chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Liquidmetal: l'incredibile materiale per l'elettronica diventa un'esclusiva Apple

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Liquidmetal_Apple_iPhone

Apple riceve in licenza esclusiva una lega metallica incredibilmente innovativa, resistente e leggera. Si chiama Liquidmetal, è resistente più del doppio del titanio, facilmente lavorabile e in grado di immagazzinare energia molto meglio dell'acciaio inossidabile.

Liquidmetal è una particolare lega di metallo amorfo sviluppata da un gruppo di ricerca del California Institute of Technology, ora commercializzato dalla ditta Liquidmetal Technologies. Le proprietà di questa tecnologia sono incredibii, in quanto consentono di realizzare scocche e superfici protettive, ad un costo relativamente basso, di parti elettroniche di qualunque dispositivo elettronico come ad esempio uno smartphone, un notebook o un tablet, in modo da renderlo estremamente più robusto e resistente all'usura.

Durante le fiere di informatica e nuove tecnologie degli ultimi mesi, Liqidmetal è stato un prodotto molto presente ed ha suscitato l'interesse di molti - sia visitatori curiosi che Aziende di elettronica che hanno iniziato a considerare l'idea di implementare tale tecnologia sui propri prodotti.

Diversi rumor, pochi mesi fa, affermavano che tra tali Aziende vi fosse Apple, interessata a rendere i suoi iPhone / iPod / iPad. La conferma arriva ora dalla Liquidmetal, che ha informato riguardo un programma di concessione della licenza d'uso con Apple, sulla base di un accordo di 20 milioni di dollari. Accordo avviato, ormai, nel lontano 2010.

Il prodotto Liquidmetal consente di realizzare strutture atomiche uniche nel loro genere, per creare prodotti più resistenti, più leggeri e resistenti all'uso e alla corrosione. Una lega più resistente delle leghe in titanio o in alluminio.

Liquidmetal ha fornito in maniera precisa tutti i dettagli della transazione con Apple: <<Il 5 agosto 2010 avviammo una transazione di licenza con Apple sulla base della quale ci impegnammo a usare tutti i nostri beni di proprietà intellettuale in una nuova organizzazione per impieghi speciali, società interamente controllata, denominata CIP, che concesse ad Apple una licenza perpetua, a livello mondiale, "fully-paid" ed esclusiva per commercializzare tale proprietà intellettuale nel settore dei prodotti elettronici di consumo, come definiti nel contratto di licenza, in cambio di un canone, mentre lo stesso CIP concedeva a noi una licenza esclusiva perpetua, a livello mondiale e "fully-paid" per commercializzare tale proprietà intellettuale in tutti gli altri campi di utilizzo>>.

A livello operativo, tali accordi si sono concretizzati quest'anno ed in molti credono che la tecnologia Liquidmetal approderà sull'iPhone di prossima generazione, il cui debutto dovrebbe avvenire prima di fine 2012.

AppleInsider fu il primo sito web a scoprire che Apple era alla ricerca di esperti nell'ambito delle leghe di metallo amorfe per costruire prodotti utilizzando la tecnologia Liquidmetal.

Una curiosità: il primo prodotto basato su Liquidmetal Apple l'ha già creato, è il dispositivo di estrazione della SIM card presente nell'iPhone!

Concludo riportando di seguito una incredibile dimostrazione della Liquidmetal technologies su questo innovativo materiale, resistente più del doppio del titanio ma lavorabile come le materie plastiche, pronto a rendere obsoleto l'attuale tecnologia dei materiali, nonchè in grado di immagazzinare energia molto meglio dell'acciaio inossidabile o del titanio.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: