chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Samsung presenta l'attesissimo Galaxy S III: un device "designed for humans"

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

Quad-core, super display, design peculiare e tantissime valide novità sul fronte software: questo in primissima approssimazione ciò che contraddistingue Galaxy S III, finalmente presentato ufficialmente da Samsung. Scopriamone insieme le particolari peculiarità.

Come preannunciato, durante il Samsung Unpacked 2012 tenutosi a Londra, il colosso coreano ha ufficialmente presentato al mondo la sua nuova ed attesissima creatura: Galaxy S III, la terza generazione della serie Galaxy S. Diverse le incredibili feature del terminale dal design ispirato alla natura, che è stato concepito per essere in grado di riconoscere voce e gesti dell’utente, e permette di condividere ogni momento in modo facile e immediato.

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

Questo smartphone possiede funzionalità all’avanguardia, per semplificare la vita quotidiana del suo utilizzatore. Samsung Galaxy S III assicura una visualizzazione dei contenuti con qualità elevata, grazie al nuovo display Super AMOLED HD da 4.8 pollici. La fotocamera da 8 Megapixel e la fotocamera frontale da 1.9 Megapixel offrono agli utenti una vasta gamma di funzioni avanzate e l’opzione di riconoscimento facciale, per catturare facilmente ogni istante.

Il nuovo Samsung Galaxy S III è basato su Android 4.0 (Ice Cream Sandwich), per una migliore usabilità e un utilizzo ancora più immediato. Dotato di una tecnologia intuitiva, Galaxy S III offre un’esperienza mobile senza paragoni rispetto alla concorrenza Android, unica e personalizzata.

<<Con Galaxy S III, Samsung ha ottimizzato l’esperienza del consumatore, integrando un hardware dalle performance potenziate e in grado di offrire una migliore usabilità>>, ha dichiarato JK Shin, President and Head of IT & Mobile Communications Division di Samsung. <<Progettato per essere ancora più intelligente e intuitivo, Galaxy S III è stato creato pensando ai bisogni e alle potenzialità delle persone. Ciò che mi rende più orgoglioso è che questo dispositivo offre l’esperienza mobile più perfetta, naturale e a misura d’uomo, aprendo nuovi orizzonti per vivere una vita straordinaria>>.

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

Il nuovo Samsung Galaxy S III migliora l’interazione tra il dispositivo e il consumatore, riconoscendo volto, voce e gesti di ciascun utente, per offrire un’esperienza d’uso ancora più semplice e personalizzata. Grazie all’innovativa funzione ‘Smart stay’, Galaxy S III individua la presenza dell’utente davanti allo smartphone, ad esempio mentre legge un e-book o naviga sul Web, riconoscendone l’occhio tramite la fotocamera frontale. Inoltre, per un’esperienza di visualizzazione piacevole e prolungata, il dispositivo mantiene il display luminoso.

Samsung Galaxy S III dispone inoltre dell’avanzata funzione di linguaggio ‘S Voice’ per ascoltare e rispondere alle parole dell’utente. Oltre a consentire la ricerca di informazioni e la comunicazione di base fra lo smartphone e l’utente, S Voice integra potenti funzioni per il controllo del dispositivo e dei comandi. Ad esempio, quando la sveglia dello smartphone suona ma si vuole riposare ancora un po’, basta dire al Galaxy S III la parola “sonnellino”. Si può anche utilizzare S Voice per riprodurre i brani preferiti, alzare o abbassare il volume, inviare messaggi di testo ed e-mail, organizzare l’agenda, o avviare automaticamente la fotocamera e scattare una foto.

Oltre a riconoscere il volto e la voce, Samsung Galaxy S III capta i movimenti dell’utente, per offrire un’usabilità senza precedenti. Se si sta mandando un messaggio a una persona ma si decide, all’improvviso, di chiamarla, è sufficiente sollevare lo smartphone all’altezza dell’orecchio e la funzione ‘Direct call’ comporrà direttamente il numero. Con ‘Smart alert’, inoltre, il nuovo Galaxy S III avviserà l’utente di tutti i messaggi o le chiamate perse, vibrando ogni volta che il telefono viene sbloccato.

Samsung Galaxy S III è molto più di un dispositivo personale pensato per il singolo utente – consente infatti di condividere e far sperimentare tutti i vantaggi di questo innovativo smartphone con amici e parenti, ovunque ci si trovi. Grazie al nuovo ‘S Beam’, Galaxy S III ottimizza la funzione Android Beam, consentendo di condividere filmati da 1 GB in meno di tre minuti e file musicali da 10 MB in meno di due secondi semplicemente toccando un altro smartphone Galaxy S III, senza connessione WiFi o segnale di rete. La funzione ‘Buddy photo share’ permette inoltre di condividere le foto degli amici in modo facile e immediato direttamente dalla galleria fotografica.

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

Con ‘AllShare Cast’, gli utenti possono connettere in modalità wireless il proprio Galaxy S III alla televisione e trasferire così all’istante il contenuto del proprio smartphone su un display più grande. ‘AllShare Play’ può essere anche utilizzato per condividere immediatamente qualsiasi tipo di file fra Galaxy S III e tablet, PC e TV con supporto DLNA, indipendentemente dalla distanza tra i dispositivi. All’interno di AllShare Play si trova anche la funzione ‘Group Cast’ che permette di condividere la schermata del proprio smartphone fra più amici sulla stessa rete Wi-Fi; inoltre è possibile lasciare commenti o tracciare delle modifiche insieme ai propri colleghi, lavorando in condivisione in tempo reale su un singolo dispositivo.

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

L’applicazione ‘Dropbox’ offre invece un’esperienza di condivisione ancora più semplice, fornendo 50 GB di spazio libero gratuito per due anni, per archiviare non solo immagini e file musicali, ma anche contenuti video. Con Samsung Galaxy S III, i contenuti caricati sul Dropbox vengono automaticamente sincronizzati su altri dispositivi; i file possono anche essere caricati in modo istantaneo attraverso la rete dati senza richiedere l’accesso WiFi.

Samsung Galaxy S III non solo presenta un’interfaccia utente migliorata, ma fornisce anche un’esperienza d’uso ergonomica e altamente confortevole, grazie al suo esclusivo design. La sua comoda impugnatura e le curve dolci ne fanno uno smartphone dal design a misura d’uomo, mentre a sua forma richiama i movimenti della natura: gli elementi del vento, dell’acqua e della luce si riflettono infatti nelle linee morbide e non lineari del dispositivo. Disponibile al momento del lancio nei colori Pebble Blue e Marble White, Samsung produrrà successivamente un’ampia varietà di colori opzionali.

Con un display Super AMOLED HD da 4.8 pollici, il nuovo Galaxy S III offre un’esperienza di visualizzazione ampia e dai colori brillanti. L’esperienza di Samsung nei display Super AMOLED si estende all’HD con angoli di visione più ampi a 16:9. Per garantire una condivisione dei contenuti e una connettività più veloci, Galaxy S III dispone di Wi-Fi Channel Bonding, che raddoppia la larghezza della banda WiFi.

Samsung Galaxy S III vanta inoltre una serie di funzionalità aggiuntive che ne incrementano le prestazioni e l’esperienza complessiva dell’utente in modi completamente nuovi. Introduce ‘Pop up play’, una funzione che consente di riprodurre un video in qualsiasi punto dello schermo e con altri programmi in esecuzione, eliminando così la necessità di fermare e riavviare i video quando si controllano nuovi messaggi di posta elettronica o mentre si naviga su Internet.

La sua fotocamera da 8 Megapixel è dotata di un’impareggiabile velocità di scatto, che consente di riprendere con facilità anche gli oggetti in movimento. Con la funzione ‘Burst shot’, che cattura venti scatti continui, e ‘Best photo’, che seleziona le otto fotografie migliori, Galaxy S III assicura agli utenti un’esperienza di scatto memorabile. Inoltre, i video in HD possono essere registrati anche con la fotocamera frontale da 1.9 Megapixel, per riprendere se stessi. Infine, l’illuminazione posteriore è stata migliorata per eliminare le sfocature che possono derivare dal tremolio delle mani, anche con scarse condizioni di luce.

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

Samsung Galaxy S III permette i pagamenti elettronici grazie all’avanzata tecnologia Near Field Communication (NFC). L’esperienza di gioco è migliorata attraverso ‘Game Hub’, che consente l’accesso ai migliori videogame, mentre con Video Hub è possibile accedere al meglio della TV e dei contenuti video. Inoltre, Samsung Music Hub offre un servizio personalizzato di musica in streaming. Game Hub, Video Hub e Music Hub verranno introdotti inizialmente solo in alcuni Paesi e più tardi saranno estesi al mercato mondiale.

Samsung Galaxy S III sarà disponibile da fine maggio in Europa, prima di essere distribuito ad altri mercati a livello globale.

Samsung_Galaxy_S_III_Unpacked_2012

Una breve considerazione personale su questo prodotto. Samsung è riuscita, per la prima volta, a creare una enorme suspance densa di notizie non ufficiali antecedenti la presentazone ufficiale del Galaxy S III. Questa atmosfera non ha fatto altro che giovare al lancio del terminale, ha creato una suspance che ha quasi raggiunto quella che contraddistingue i keynote Apple e le presentazioni dei nuovi prodotti made in Cupertino.

Galaxy S III include un hardware molto possente, una sezione grafica eccezionale ed una architettura che, nel suo complesso, lo pone quasi sempre ai vertici dell'esperienza mobile multimediale assicurata dagli smartphone di oggi. Sebbene i quattro core costituiscano un boost prestazionale molto sensibile, forse è criticabile la scelta di non incrementare sensibilmente il quantitativo di memoria di sistema (la RAM è "solamente" da 1GB). Un quad-core in uno smartphone, tutto sommato, risulta qualcosa di davvero abnorme: l'ottimizzazione software/hardware continua ad essere in secondo piano per chi progetta terminali Android, propendendo per spingere un mercato, quello delle CPU, sempre più in saturazione che necessita di spinte (per l'appunto nuovi smartphone) per far cassa.

Poco senso creare tre tagli di memoria interna (16GB, 32GB e 64GB) con altrettanti scaglioni di prezzo differenziati, se poi viene fornita la possibilità di espandere la memoria di massa tramite slot microSD: la scelta più ovvia per il consumatore sarà puntare sul taglio più piccolo (16GB) e quindi acquistare microSD da 32GB o 64GB arrivando ad avere, nel caso ce ne fosse bisogno, memoria più che a sufficienza.

I materiali non sono certo un punto forte: niente vetroceramica (in merito si era fatto invece particolarmente insistente un rumor) ma sempre e ancora plastiche. Ne giova il peso complessivo del prodotto (soltanto 133 grammi per un 4,8 pollici è un vero record), ma certamente non la qualità di assemblaggio complessiva e dei materiali in sè.

Rivoluzionario, per Samsung, l'assistente vocale incluso nel nuovo Galaxy: si tratta di una soluzione che si appoggia ai servizi di sintesi e riconoscimento di Google migliorandola esponenzialmente. Peccato che sia l'idea che l'interfaccia grafica siano copie palesi del concorrente Siri di Apple. C'è da dire però che Samsung è riuscita a lanciare tale servizio vocale anche in lingua italiana, grossa pecca del vocal assistant dell'iPhone 4S.

Carina la schermata di sblocco: ricorda un non so chè di Windows Phone ma fortunatamente continua a mantenere i tratti di Android e del software layer di Samsung.

Al momento del lancio, il terminale costerà non meno di 699€ - scelta fortunatamente limitata alla sola Italia, all'estero il prezzo di listino dovrebbe invece essere pari a 599€. Resta inteso che parliamo sempre e comunque di prezzi per il modello di base. Nel caso consideraste l'acquisto delle varianti da 32GB o 64GB l'esborso sarà evidentemente superiore.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: