Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

In futuro portatili con autonomia fino a 40 ore
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 28 Novembre 2008 10:41

laptop 40h autonomia

Oltre a divenire sempre più potenti, i computer portatili garantiranno in futuro una maggiore autonomia: ad esempio, lo sviluppatore di tecnologie LCD Jepsen ha preso in seria considerazione il risparmio energetico, lavorando su un progetto che garantirebbe fino a 40 ore di autonomia ad un portatile.

Mary Lou Jepsen, il capo della divisione display di Intel e Chief Technology Officier a One Laptop Per Child (OLPC) sta ipotizzano di iniziare la vendita di display a bassissimo consumo energetico per PC portatili ed e-book a partire dalla seconda metà del 2009. Tali display garantirebbero una lettura chiara anche sel l'LCD è direttamente esposto ai raggi del sole, garantendo una qualità paragagonabile all'HDTV. Questo tipo di schermo costa un terzo rispetto ai tradizionali display LCD ed usa circa un decimo dell'energia per poter funzionare.

L'intenzione futura è quella di diffondere i nuovi schermi LCD quanto più possibile ed utilizzarli su tutti i laptop e PC. Un particolare prototipo è un foglio elettronico in grado di garantire sia i colori che la riproduzione video. Lo schermo utilizza solamente un'infima percentuale della potenza richiesta da un LCD standard e permette alle aziende di incrementare sensibilmente la durata della batteria dei propri dispositivi mobile.

batteria laptop

In particolare, la vita della batteria (tra ricariche successive) può essere incrementata fino a 10 volte. Ciò significa che invece di ricaricare la batteria di un notebook ogni manciata di ore, sarà possibile sfruttare il laptop per un lasso di tempo variabile tra le 20 e le 40 ore prima di effettuare una ricarica.

Pixel Qi è al lavoro su diversi monitor che adottano tale nuova tecnologia, progettando LCD di diverse dimensioni e dallo spessore che può raggiungere anche il millimetro.

Due i fattori che potrebbero presto favorire lo sviluppo dei nuovi monitor sono: in primo luogo il basso costo di produzione, in secondo luogo il fatto che i materiali impiegati per la realizzazione di questi innovativi LCD sono identici a quelli attualmente utilizzati per i classici LCD. Non sarà dunque un problema per le aziende che producono monitor riuscire a costruire i nuovi LCD low-power.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.