Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

AMD, nuova nomenclatura per identificare le sue CPU a 45nm
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Settembre 2008 14:53

amd 45nm

AMD ha adottato una nuova nomenclatura per i suoi microprocessori a 45nm di prossima uscita. Il nuovo naming scheme sarà strutturato nella maniera seguente: continueranno ad avere il brand Phenom X4/X3, ma i numeri dopo tale sigla avrà cinque cifre.

Secondo quanto rivelato da Expreview a QUESTO link, le prime due CPU Phenom introdotte quest'anno saranno identificate dalle sigle  Phenom X4 20550 e Phenom X4 20350; basate su core Deneb, saranno disponibili solo per breve tempo (sarà possibile ordinarli fino al secondo quadrimestre del 2009) e utilizzeranno l'attuale socket AM2+; sarà dunque necessaria una scheda madre basata su tale alloggiamento CPU per poter accogliere questi due nuovi prodotti. Si tratta di due prodotti di transizione, in attesa del passaggio, sempre per gli inizi del 2009, al nuovo socket.

A partire dal primo e dal secondo quadrimestre del 2009, infatti, tutte le CPU basate su architettura Deneb subiranno un upgrade: supporto alle memorie DDR3 e socket AM3. Inoltre, i nuovi esemplari basati su core Propus verranno presentati nel primo quadrimestre nel prossimo anno, e prenderanno il nome di Phenom X4 16×00. Invece, i processori triple core Heka e Rana avranno dicitura Phenom X3 14×00 e Phenom X3 12×00.

nuova nomenclatura AMD

Come è possibile notare dalla tabella, l'offerta di AMD si baserà su processori dotati di 3 o 4 core. I due modelli transitori, gli ultimi compatibili con l'attuale socket AM2+, saranno quad core e funzionanti a 2.8GHz oppure 3GHz. L'HyperTransport (sempre di terza generazione) funzionerà a 4Hz. Attualmente il supporto ufficiale alle DDR3 è assicurato fino a 1333MHz. Curiosa la notevole variazione di quantità di cache a seconda dei modelli: si va da un minimo di 1,5MB ad un massimo di 8MB. Ottimi, infine, i valori del TDP dichiarati. 

amd 45nm

Dopo l'annuncio di Fusion, che si prospetta un'architettura davvero rivoluzionaria, tale notizia potrebbe suscitare interesse in coloro che, pur restando fedeli ad AMD, necessitano di memorie DDR3. In realtà, ad oggi la differenza prestazionale tra DDR2 e DDR3 non è poi così evidente, ma Intel e AMD devono ovviamente restare al passo con le innovazioni nel comparto memorie. Sarà compito di AMD, dunque, trarre il massimo da queste memorie, riuscendo, come Intel, a realizzare una gestione delle RAM di "terza generazione" quanto mai efficiente (si ricorda che il QPI, rispetto all'attuale Front Side Bus, offrirà - almeno su carta per ora - un incremento notevole della bandhwidth tra CPU e memoria). Sarà dunque interessante notare come si comporterà l'HyperTransport con le DDR3...

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.