Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Nehalem e DDR3 triple channel: davvero migliore del dual channel?
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 30 Ottobre 2008 08:54

nehalem e trichannel

Parlando di Nehalem (Intel Core i7, in termini più "ufficiali"), non possiamo non considerare gli aspetti relativi all'adozione del nuovo controller trichannel integrato nel die della CPU. Ma questo stravolgimento architetturale migliorerà davvero le performance? Spesso, in realtà, finisce per peggiorarle...

Probabilmente sono i software a non sfruttare ancora l'architettura Nehalem, oppure ancora è Intel che non ha lavorato a dovere su tale architettura. Comunque sia, i pochi siti web che hanno potuto testare Nehalem affermano che, in moltissimi casi, una buona piattaforma Intel con socket LGA775 e quad-core Penryn da 3 GHz si rivela più prestante di Nehalem, e a volte le differenze non sono certo marginali.

Un esempio ci viene fornito da PCOnline.com.cn al seguente link.

Pare infatti che gli incrementi di performance che il tri-channel è in grado di offrire siano in realtà davvero infimi nelle applicazioni "reali"e  nei videogame; spesso, però, i benchmark dicono tutt'altro, ma come ben sappiamo è l'uso quotidiano del PC a rendere meglio l'idea circa le reali prestazioni del nostro computer, piuttosto che l'esecuzione di un benckmark che analizza le performance spesso fittizie del sistema e non realmente tangibili.

Il benchmark SuperPI evidenzia comunque un piccolissimo incremento di performance del tri-channel rispetto al dua-lchannel, e gli stessi risultati sono riportati da Everest Memory Benchmark. 

spi
 
everest

L'integrazione del memory controller non sembra quindi offrire migliorie sostanziali rispetto alla precedente generazione basata sulla gestione da parte del southbridge della memoria. Persino in videogame come Call of Duty 4 e Crysis il trichannel non brilla di performance, anzi, spesso influenza negativamente il numero di frame per secondo...

crysis
 
call of duty 4

Più propriamente, potremmo dire che Core i7 è sicuramente una potente CPU, tuttavia gli incrementi effettivamente tangibili e godibili da tale architettura sono piuttosto risicati, e l'introduzione della gestione della RAM a triplo canale non apporta sostanziali miglioramenti rispetto al tradizionale dual channel.

Un vantaggio di Nehalem è rappresentato infatti dalla gestione di due core logici per ogni singolo core fisico. In questo modo, un quad-core i7 è in realtà visto dal sistema come una CPU ad otto core. Proprio per questo, i miglioramenti in alcuni benchmark che fanno uso del multicore, tra cui WinRAR, 3DMark Vantage e Cinebench sono maggiori, in un range variabile tra il 10% ed il 25%.

cinebench

 

winrar

 

3dmark vantage

Ben diversa la situazione dei videogame: come già detto, spesso un QX9770, portato da 3 GHz a 2.93GHz (ovvero alla stessa frequenza di Core i7 940) garantisce maggiori performance nei giochi rispetto a Nehalem, indipendentemente dall'attivazione o meno dei core logici di Nehalem.

company of heroes

 

call of duty 4 dx9

Cosa rappresenterà Nehalem al suo debutto sul mercato? Allo stato attuale, almeno attenendoci a questi benchmark, quasi unicamente un vezzo tecnologico parecchio costoso, destinato agli utenti che vogliono sempre aver aggiornato il proprio PC ma che in realtà offre incrementi prestazionali che in parte non giustificano, a mio avviso, l'upgrade...

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy
 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.