Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Bloomfield vs Lynnfield, ovvero Intel Core i7 vs Core i5. Raffronto a 2,66GHz
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 25 Giugno 2009 08:04

Bloomfield vs Lynnfield

Sono da poco trapelati online i primi screenshot, foto e benchmark relativi ai futuri microprocessori di fascia media Intel basati sempre su architettura Nehalem. Si tratta di Lynnfield, il cui esemplare da 2,66GHz è stato valutato prestazionalmente in funzione dell'attuale i7 920.

Il package del chip di Lynnfield è davvero molto simile a quello di Core i7 (alias Bloomfield), ma si contraddistingue esteticamente da quest'ultimo per la presenza di due sporgenze laterali sull'IHS. Da notare la stampigliatura "ES", ovvero Engineering Sample. Il batch della CPU testata è il C912A822.

Bloomfield vs Lynnfield

L'utility CPU-Z ha rilevato correttamente gran parte delle informazioni di questa nuova CPU, sebbene non vi sia ancora supporto ufficiale. CPU-Z la chiama effettivamente Core i5 (nome in codice Lynnfield). Il socket compatibile è l'LGA1156 e la tecnologia produttiva resta a 45 nanometri. Da notare la tensione di alimentazione molto bassa, praticamente 1V.

L'esemplare lavora a 2,66GHz in virtù del moltiplicatore 20x e del BCLK a 133MHz: esattamente tanto quanto l'i7 920 da 2,66GhHz. La cache è sempre suddivisa in tre livelli e la L3 ammonta ad 8 MB. CPU-Z ha inoltre rilevato 4 core fisici ed 8 core logici (Hyper Threading abilitato e funzionante, a quanto pare).

Bloomfield vs Lynnfield

I primissimi benchmark realizzati pongono a confronto diretto il nuovo Lynnfield (alias Core i5) con l'esemplare Bloomfield i7 920: entrambi funzionanti a 2,66 GHz. Come testimoniano i vari benchmark, che riporto di seguito, lo scarto tra le due CPU è davvero irrisorio e spesso inesistente; soltanto il benchmark della Memoria di Everest pone in netto vantaggio Core i7. Ciò che farà probabilmente la differenza sarà il prezzo d'acquisto, a vantaggio di Core i5...

Bloomfield vs Lynnfield
 
Bloomfield vs Lynnfield
 
Bloomfield vs Lynnfield
 
Bloomfield vs Lynnfield
Commenti (5)add comment
171
monk: ...
mmm bo nn so, alla fine sono preview e non è detto che i5 abbia queste prestazioni, m isembra strano che i5 va uguale a i7 pari frequenza mmm, possibile che tra il qpi del i7 e il ritorno all'fsb con i5 non abbia portato nessun decremento delle prestazioni? ora che l'i5 piu' piccolo li han rimesso l'hyper threading è praticamente un i7 920 con il front side bus al posto del quick path interconnect dato che ha sembre 8mb di cache l3 , bo pure nella preview di qualche tempo fa su anandtech praticamente l'i5 a 2.66 va uguale all'i7 920 mah bo mi sembra strano sinceramente

Monk
1

giugno 25, 2009
62
admin: ...
Probabilmente ciò è prova del fatto che qualunque CPU Nehalem, a parità di frequenza e nonostante appartenga a fasce differenti, performi più o meno ugualmente. A quanto pare il QPI non apporta sostanziali vantaggi. Sempre a parità di architettura, ovviamente.
Si tratta tuttavia di test preliminari, da confermare con recensioni più "certe"...
2

giugno 25, 2009
171
monk: ...
se fossero vere i5 fara' letteralmente strage degli i7 anche se non credo che intel sia cosi' idiota da buttarsi la zappa sui piedi da sola...

Monk
3

giugno 25, 2009
0
Il the best: ...
e insomma cosa cambia da linfield e bloomfield? nn c'è scritto nulla sopra.
4

luglio 01, 2009
62
admin: ...
Ciao,
dai un'occhiata a QUESTO link, in particolar modo la tabella riportata: chiarisce alcune delle differenze architetturali tra le due soluzioni.
5

luglio 01, 2009

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.