chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Seagate acquisisce le attività unità disco di Samsung e rilancia al CES 2012

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Seagate_Samsung_acquisizione

Grandi progetti per Seagate: il colosso degli hard disk completa l'acquisizione delle attività relative alle unità disco di Samsung ed è pronta ad un rilancio completo grazie anche alla partecipazione in prima linea al CES 2012 da poco conclusosi. Vediamo di cosa si tratta.

Completamente operativa la "collaborazione strategica" tra Seagate e Samsung. Il primo dei due, famoso produttore di unità disco e soluzioni di memorizzazione, ha da poco ufficializzato la chiusura delle transazioni per l'acquisizione delle attività relative alle unità disco di Samsung Electronics. A seguito di questa transazione, Seagate ha assorbito alcune risorse che costituiscono le attività relative alle unità disco di Samsung, inclusi prodotti, infrastrutture e dipendenti, che consentiranno a Seagate di espandersi e innovare, compresa la famiglia M8 di unità disco da 2,5" ad alta capacità.

Tra i dipendenti di Samsung, che ora lavorano per Seagate, si annoverano numerosi responsabili senior e tecnici di progettazione dello stabilimento coreano di Samsung, il cui obiettivo sarà sviluppare prodotti di piccolo formato per il mercato dei dispositivi di elaborazione portatili.

<<Seagate e Samsung hanno allineato i loro piani operativi e gli sforzi di sviluppo di prodotti attuali e futuri, allo scopo di accelerare i tempi di introduzione sul mercato dei nuovi prodotti ed essere pronte a soddisfare le crescenti richieste nel settore dei sistemi di memorizzazione>>, afferma Steve Luczo, presidente del Consiglio di Amministrazione, presidente e CEO di Seagate. Che aggiunge: <<Stiamo attraversando un momento importante, con opportunità in rapida evoluzione in diversi mercati, tra cui sistemi elaborazione mobile, cloud computing e soluzioni di memorizzazione con memoria a stato solido>>.

Seagate_headquarters

Questa transazione era stata annunciata ad aprile 2011, insieme a vari altri accordi tra Seagate e Samsung: Seagate fornirà le unità disco per i PC desktop e portatili e per i dispositivi per elettronica di consumo di Samsung, la quale fornirà a Seagate i suoi prodotti basati su semiconduttori leader di mercato, da utilizzare nelle unità con memoria a stato solido (SSD) classe Enterprise, nelle unita ibride con memoria a stato solido e in altri prodotti. Le due società hanno anche ampliato e approfondito l'accordo di condivisione delle licenze già esistente e hanno esteso la cooperazione allo sviluppo combinato di soluzioni di memorizzazione classe Enterprise. Insomma, una cooperazione bilaterale volta ad incentivare mutualmente gli interessi e la competitività su scala globale delle due Aziende.

Queste transazioni e accordi hanno reso i clienti in Cina, nel Sud-Est asiatico, in Brasile, in Germania e nella Federazione Russa molto più accessibili a Seagate. Seagate e Samsung hanno inoltre collaborato per garantire che i clienti continuino a ricevere un elevato livello di servizio, di supporto e tecnologico, con attività come l'allineamento della base di fornitura e delle infrastrutture di distribuzione delle due società. Per facilitare la transizione di prodotti e tecnologie, Seagate manterrà alcune delle unità disco di Samsung sotto il marchio Samsung per 12 mesi, e manterrà o creerà nuovi centri indipendenti per il personale di vendita, le principali catene di produzione e il reparto di ricerca e sviluppo. Quanto è costato tutto questo a Seagate? Si parla di circa 1,4 miliardi di dollari, pagati con azioni di Seagate e il saldo in contanti.

Seagate_CES_2012

Decisamente in prima linea l'intervento di Seagate al CES 2012 di Las Vegas, che punta sui sistemi di memorizzazione come dispositivi centralissimi dell'era digitale: l'Azienda ha infatti presentato i sistemi di memorizzazione 4G LTE, le unità ibride con memoria a stato solido, e numerose innovazioni del settore.

Nominato tra i prodotti innovativi dalla Consumer Electronics Association, il sistema di memorizzazione portabile GoFlex Satellite è stato esposto nella Innovations Hall dell'hotel Venetian. Seagate ha presentato durante il CES i miglioramenti apportati e le funzionalità aggiunte al pluripremiato hard disk, introdotto per la prima volta a maggio 2011: l'unità GoFlex Satellite è un sistema di memorizzazione Wi-Fi per eseguire lo streaming wireless multimediale su più dispositivi mobili come smartphone e tablet. Sulla base del successo della prima soluzione di memorizzazione wireless alimentata a batteria, l'unità GoFlex Satellite, Seagate ha collaborato con Verizon Wireless, presentando la prima soluzione di memorizzazione wireless portabile 4G LTE.

La tecnologia di memorizzazione wireless portabile con connessione 4G LTE consente di espandere la capacità di memorizzazione dei dispositivi portabili con spazio sufficiente per la visione di 300 film in alta definizione su iPad o tablet Android, ma anche di scaricare musica, film e foto mediante la connessione 4G LTE, ed eseguirne lo streaming tramite Wi-Fi fino a tre dispositivi portabili. Senza dimenticare la possibilità di utilizzare la rete super veloce 4G LTE di Verizon per connettersi a una raccolta illimitata di contenuti di intrattenimento, in mobilità, e godere della connessione Internet a fino tre dispositivi portabili con supporto per Wi-Fi.

In anteprima, e sempre a Las Vegas, Seagate ha introdotto la tanto attesa base Thunderbolt per GoFlex e GoFlex Desk. Seagate aveva già presentato prototipi funzionanti di queste due interfacce avanzate nel corso dell'Intel Developers Forum a Novembre 2011: questo sono i primi due prodotti ad utilizzare la nuova tecnologia Thunderbolt per sistemi con singola unità destinati a un ampio pubblico. La base Thunderbolt GoFlex sarà disponibile nel primo trimestre dell'anno e la base Thunderbolt GoFlex Desk sarà disponibile prima della seconda metà dell'anno.

Infine, per dimostrare la velocità e le prestazioni della nuova unità disco ibrida con memoria a stato solido Momentus XT, Seagate ha organizzato una dimostrazione di gioco con una sfida testa a testa tra due PC portatili Alienware M18X con due unità identiche. Uno dei due era equipaggiato da due nuove unità ibride con memoria a stato solido Momentus XT di Seagate e l'altro con due unità disco da 2,5" e 7.200 giri/min. L'unità ibrida Momentus XT, che è quasi tre volte più veloce delle unità disco tradizionali, offre molti dei vantaggi che caratterizzano le unità con memoria a stato solido, con una capacità pari a ben 750 GB.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: