Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

SSD: leadership tra Samsung e Sun
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 07 Agosto 2008 09:19

ssd

La ricerca di Samsung nel campo delle tecnologie Solid State Drive (SSD) si arricchisce dell’importante contributo della partnership con Sun Microsystems. Con Sun, infatti, l'azienda ha realizzato una nuova memoria flash NAND di tipo single-level-cell adatta all’utilizzo proprio in dispositivi di memoria di massa di tipo SSD, con caratteristiche tali da garantire una durata e una resistenza molto superiore rispetto a qualsiasi altra memoria flash attualmente presente sul mercato.

Le memorie flash, infatti, tendono a deteriorarsi a ogni riscrittura, perdendo progressivamente la loro capacità di memorizzazione nel tempo. Queste nuove memorie sviluppate con Sun estendono in modo considerevole il ciclo di vita di ogni processo di riscrittura dei dati, rendendole ideali per utilizzi in dispositivi che operano continuamente in fasi di lettura/scrittura e non solo in lettura, come per esempio nei computer che agiscono come server.

Il vantaggio delle memorie flash, e in particolare di questi banchi di memoria realizzati con Sun, è la maggiore velocità di prelievo e immissione di dati rispetto agli hard disk tradizionali. Rispetto a questi si registra un incremento di velocità di 100 volte superiore nel numero di trasferimenti di dati per watt di energia consumata. Il risparmio energetico garantito da queste memorie perciò è davvero consistente, soprattutto in server che sviluppano gradi volumi di transazioni input/output.

Gli utilizzi ideali delle nuove memorie sono in applicazioni di video streaming, in tutti i dispositivi che processano un elevatissimo volume di informazioni in tempi brevi, nei motori di ricerca e in altre funzioni tipiche dei server che operano a una velocità di elaborazione di dati elevata.

Probabilmente avrete letto QUESTO articolo su InformaticaEasy, che dimostra come già da tempo Samsung sia impegnata costantemente nello sviluppo di hard disk a stato solido, a differenza di Western Digital che per ora non sembra interessata a ciò, e continua a proporre hard disk tradizionali (tra cui un fantomatico VelociRaptor da 20000 rpm di probabile futura uscita, chiaramente annunciato per competere -prestazionalmente parlando- con le nuove strategie di produzione SSD).

 

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.