Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Western Digital entra finalmente nel mercato SSD
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 30 Marzo 2009 14:16

Western Digital SSD

Il famoso produttore di hard disk Western Digital si è deciso a considerare l'idea dei drive a stato solido, altrimenti noti come SSD. Grazie alla recente acquisizione di Silicon Systems, infatti, il colosso della memoria di massa potrebbe presto annunciare prestanti Solid State Drive.

Il produttore di hard disk Western Digital ha finalmente fatto il suo ingresso nel emrcato SSD grazie all'acquisto di Silicon Systems per 65 milioni di dollari. Questa azienda, infatti, fornisce SSD per il mercato di sistemi embedded e adesso sarà conosciuta come l'unità di business WD Solid-Stage Storage.

Sin dalla sua nascita (nel 2002), SiliconSystems ha venduto milioni di prodotti SiliconDrive per rispondere all'esigenza degli utenti di elevate performance, affidabilità e durata pluriannuale degli SSD. SiliconSystem ha fornito non solo prodotti per l'embedded-computing, ma anche per i settori militare, medico, aerospaziale e delle telecomunicazioni. Questi mercati "alternativi" sono stati gli acquirenti di circa un terzo degli SSD venduti nel mondo durante il corso del 2008.

I dischi a stato solido di SiliconSystems includono prodotti con interfaccia SATA, EIDE; PC Card, USB e CF, caratterizzati da un form factor pari a 2,5 o 1,8 pollici. L'azienda inoltre ha sempre assicurato massima affidabilità, sicurezza e durata nel tempo per i suoi prodotti dotandoli delle tecnologie proprietarie PowerArmor, SiSMART, SolidStor e SiSecure.

Silicon Systems
 

Western Digital, fino a qualche mese fa, si dimostrava totalmente disinteressata al mercato SSD o, meglio, era intenzionata a contrastarlo a tutti i costi continuando a produrre classici hard disk caratterizzati da performance sbalorditive che, a detta dell'azienda, avrebbero potuto competere tranquillamente con gli SSD. Qualcuno ricorderà infatti il fatidico VelociRaptor da 20.000 RPM di cui emerse qualche rumor qualche tempo fa. In realtà, a quanto pare, si tratta di una voce di corridoio fasulla. Ma anche no. Western Digital, infatti, potrebbe aver cambiato solo recentemente rotta, arrivando a comprendere la reale e concreta importanza degli SSD, decidendo l'acquisizione di Silicon Systems.

Il CEO e Presidente di Western Digital ha affermato la sua piena soddisfazione relativamente all'unione del team di Silicon Systems con Western Digital. Grazie alla fusione avvenuta, la progettazione di SSD da parte di WD subirà una notevole impennata. L'azienda conta di fornire presto prodotti per mercati sia client che enterprise, senza dimenticare il segmento notebook/netbook.

Western Digital SSD
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.