chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Nuove proposte SSD da A-Data e InnoDisk al Computex 2009

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

A-Data e InnoDisk al Computex 2009

Il nano e il gigante: al Computex 2009 A-Data ha mostrato un super SSD da 1 TB di capienza in grado di leggere a più di 1 GB/s. L'azienda InnoDisk, invece, si è distinta per il drive nanoSSD da 128GB, davvero minuscolo, capace di sopportare le più dure e stressanti condizioni di utilizzo.

Al Computex 2009, svoltosi dal 2 al 6 giugno u.s., A-Data ha presentato un SSD ultracapiente (da ben 1 TeraByte) composto da otto SSD S592 inseriti nell'adattatore XPG 2.5'' to 3.5'' SSD Converter in una sorta di case e configurati in RAID 0. I risultati prestazionali ottenuti sono strabilianti: i transfer rate raggiungono 825 MB/s in lettura e 1.115 MB/s in scrittura.

Allo stand A-Data è stato testato l'SSD mostrando a tutti i visitatori le reali performance del drive. Da notare gli eccellenti risultati col benchmark CrystalDiskMark nonchè la perfetta e lineare velocità di lettura monitorata con l'utility HD_Speed:

A-Data SSD 1TB bench

Il sistema XPG 2.5'' to 3.5'' SSD Converter di A-Data è un meccanismo con chiusura di sicurezza in grado di inserire un SSD in un drive bay da 3,5 pollici senza dover acquistare nessun accessorio. 

A-Data SSD 1TB

 

Da un SSD over-size ad un disco a stato solido comunque capiente ma estremamente piccolo: parliamo del drive SSD di InnoDisk, che offre ben 128GB di capienza racchiusa in un case davvero minuscolo.

InnoDisk nanoSSD i-160

Questo nanoSSD è stato mostrato al Computex 2009 dall'azienda ed è stata eseguita una dimostrazione pubblica molto interessante: il drive è stato installato su una scheda madre fatta vibrare in maniera eccessiva per mostrare la resistenza del drive nei confronti delle vibrazioni.

InnoDisk nanoSSD i-160
Commenti (2)add comment
0
scorpione: ...
Le solite stronzate se non ha parti meccaniche e normale che non risente le vibrazioni
cambiate musica la novita sarebbe di pagarlo 50 euri uno da 250 gb
1

giugno 28, 2009
0
Arg: ...
In effetti non ha senso che ad ogni dimostrazione si faccia la prova con le vibrazioni, non si tratta di Hard Disk, sembra una presa per il culo...
2

dicembre 29, 2010

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: