Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

DDR3: tanta capienza per Samsung, record di mhz per Buffalo
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 29 Settembre 2008 17:59

ram

Se da un lato Samsung sta lavorando a moduli di memoria DDR3 da 16GB da capienza, Buffalo predilige invece concentrarsi sulla frequenza di funzionamento, i cui prototipi arrivano ad operare fino ad un massimo di 2400MHz di frequenza (2,4GHz).

La proposta di Buffalo, per ora concretizzata solo in prototipi da laboratorio, è davvero eccezionale: la frequenza di 2,4GHz (ufficialmente non riconosciuta dal JDEC) è il 50% in più rispetto alle usuali soluzioni DDR3 operanti a 1,6GHz. E' anche vero, però, che per raggiungere tali frequenze è stato necessario rilassare i timing a 11-11-11-34 e aumendare il vdimm a 2.1V (quando normalmente il voltaggio di alimentazione "canonico" per le DDR3 è pari a 1.5V). Sebbene tali valori possano sembrare spropositati, pare che tali moduli siano stabili a 2096MHz con un voltaggio pari a 1.5V e timing 9-10-9-24. Tali risultati, che appaiono sorprendenti, sono stati raggiunti grazie all'impiego di nuovi e prestanti chip Elpida. La produzione "in massa" di tali moduli dovrebbe essere imminente.
 
buffalo ddr3

Risulta chiaro che Buffalo ha progettato tali moduli in previsione con l'uscita di Nehalem; tuttavia il controller di memoria integrato DDR3 di Nehalem (che ricordo essere trichannel) supporta una frequenza massima ufficiale pari a 1066MHz per le DDR3, ed inoltre il range di voltaggio di alimentazione per le memorie varia tra gli 1.5V e gli 1.6V. Si spera dunque che, impostando 2.1V (ammesso che l'MCH permetta di farlo), tale voltaggio, sicuramente normalmente elevato, non danneggi il memory controller o comunque non alteri il corretto funzionamento dell'interfacciamento della CPU con la memoria.
 
buffalo ddr3

Samsung, invece, ha progettato moduli DDR3 con tecnologia a 50nm con capacità massima pari a 16GB. E' chiaro che tali moduli saranno destinati quasi esclusivamente al mercato server. L'utenza domestica non ha certo bisogno di quantitativi così elevati, tranne in rare situazioni. Secondo Samsung, tali chip, ciascuno da 2Gb e 50nm, offrono densità doppia rispetto agli attuali chip da 1Gb e permettono di risparmiare più del 40% di energia rispetto ai predecessori. In realtà, questi nuovi chip saranno disponibili anche in moduli da 8GB o 4GB (questi ultimi destinati ai notebook). Utilizzando un package double-side, sarà dunque possibile raggiungere la densità di 16GB per desktop e server.
Tali chip supportano trasferimenti massimi pari a 1.3Gb/s operando a 1.5V o 1.35V. La produzione sarà avviata nel 2009.
Si spera dunque che tali moduli raggiungano prezzi più "umani": attualmente un modulo DDR2 da 8GB costa la bellezza di 1000 dollari...
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.