Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Asus comunica quali delle sue schede madri supporteranno CPU Intel a 32nm
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Mercoledì 16 Dicembre 2009 08:29

Asus motherboard supporto 32nm

Sono firmate Asus le prime schede madri per CPU Intel a 32 nanometri e architettura a 6 core. L'azienda ha infatti già annunciato quali delle sue motherboard supportano i prossimi "proci" next-gen Intel. Facciamo di seguito il punto della situazione, capendo meglio di quali CPU si tratta.

Ad Asus va riconosciuto il primato mondiale nell'annunciare, con largo anticipo, quali delle sue attuali schede madri supporteranno i i processori di prossima generazione Intel, che sfrutteranno la tecnologia di processo produttivo a 32nm e saranno dotati al proprio interno di 6 core.

Leader mondiale nella produzione di schede madri, Asus dispone già di una linea ampia ed articolata di modelli in grado di accogliere i processori Intel di prossima generazione, conosciuti con il nome in codice “Gulftown” e basati sulla nuova architettura Intel “Westmere”.

Di seguito l'elenco delle schede madri Asus Socket 1366 LGA, basate su chipset Intel X58, compatibili con la futura generazione di CPU Intel. Per assicurare un immediato supporto ai nuovi processori e sfruttarne tutta la potenza sarà sufficiente scaricare ed installare l'ultima versione del BIOS in modo semplice e rapido dal sito web di Asus (www.asus.it).

Asus motherboard supporto 32nm

Modelli e revision di BIOS richieste:

Asus motherboard supporto 32nm

Cosa offre Gulftown...

Ma di quali CPU parliamo in particolare? Approfittiamo di questo articolo per fare luce su alcuni dei punti chiave di tali microprocessori Intel, ricordando le loro feature che sembrano essere oramai confermate.

Innanzitutto, si tratterà di CPU identificate attualmente dal nome in codice Gulftown e saranno costruite utilizzando il processo produttivo a 32 nanometri (adottando la seconda generazione del metal gate Hi-K).

I nuovi processori Intel saranno die monolitici integranti 6 core fisici, che diventano 12 logici grazie all'utilizzo della tecnologia Hyper-Threading. Tra le altre peculiarità, sono essenzialmente da ricordare tutte quelle condivise con gli attuali Core i7, ovvero: Turbo Boost Technology, Memory Controller integrato nel package della CPU, supporto alle DDR3, bus Intel QPI e gestione del sottosistema grafico grazie al chipset Intel X58. Il TDP sprigionato resterà sempre pari a 130W, così come il socket (LGA1366). La cache aumenterà a 12MB.

Teoricamente (quasi) tutte le attuali schede madri X58 dovrebbero supportare Gulftown, ammesso ovviamente che il relativo produttore ne rilasci uno specifico BIOS e controlli che la sezione di gestione dell'alimentazione del socket rispetti i requisiti richiesti da Gulftown. Asus l'ha già fatto, tuttavia non si esclude che tale produttore possa rilasciare nuovi modelli di motherboard predisposte sin dall'origine per i futuri i7/i9 di Intel.

Tra le schede madri Asus forse più famose (con supportoa Gulftown) ricordiamo la Asus P6T Deluxe:

Asus P6T Deluxe

Commenti (3)add comment
171
monk: ...
ma scusate l'ingoranza, se i prossimi i7 a 6 core saranno sempre socket 1366 perchè cazz le attuali mobo non devono ospitare tali cpu?
1

dicembre 16, 2009
62
admin: ...
Ricordi? E' ciò che successe con i primi proci a 45nm: alcune motherboard non li supportavano ugualmente, nonostante la presenza del socket LGA775.

Paolo - Admin
2

dicembre 16, 2009
171
monk: ...
ah si è vero che ignorante che sono , ho ignorato il fatto che i nuovi cpu a 6/12 sono 32nm anzichè 45 come quelli attuali, bene cmq che anche le mobo x58 di fascia base come l'ottima p6t se possa montare le nuove cpu, quindi in teoria nonostante l'aumento di potenza grazie a piu' core potremmo avere consumi simili se non piu' bassi degli attuali i7 - i5?
3

dicembre 16, 2009

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.