Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

NVidia tenta il rilancio: presto due GPU e una soluzione dual-GPU
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 09 Ottobre 2008 14:19
270 290 & gx2
A Novembre Nvidia renderà disponibili due nuove GPU: la 270 e le 290. Effettivamente tali nomi completano la "nomenclatura progressiva" dei nuovi processori grafici, che attualmente si compone solo dei modelli GTX260 e 280. Ma per molti si tratta di "tutto fumo e niente arrosto"... Com'è intuibile, 270 sarà la nuova soluzione di fascia intermedia, mentre il fratello maggiore sarà 290.
Attualmente, se a primo impatto la 280 è la GPU attualmente disponibile sul mercato, è altrettato ovvio che gli utenti non comprano singole GPU, bensì schede video: è l'integrazione a non essere perfettamente riuscita. La videocard più veloce sul mercato è attualmente la ATI 4870X2, mentre NVidia, con la serie 200, ha perso parecchio su diversi fronti: performance, rapporto prezzo/prestazioni e performance/watt. Insomma, manca competitività.
nvidia 280gtx

Si spera che la serie 270 e 290 fungano da filo conduttore tra il market e Nvidia, sebbene secondo alcuni "critici", si tratterà di un cambio di nome proposto come semplice strategia di mercato, per camuffare sotto vecchie vesti un fatidico (in realtà inesistente) prodotto nuovo e innovativo.

Oltre alle 270 e 290, Nvidia dovrebbe presentare anche una nuova videocard GX2 (quindi dotata di due GPU). Comunque sia, tutte le nuove soluzioni saranno basate sul chip GT200b (alias GT206) a 55 nanometri, praticamente identico al GT200 a 65nm. Un vantaggio che appare chiaro è l'incremento di performance in funzione dei watt prodotti. O meglio, secondo alcuni, le performance rimarranno tali ma la scheda video consumerà meno grazie al nuovo processo produttivo adottato.
 
nvidia gx2

Il sito web The Inquirer crede che tali soluzioni garantiranno a Nvidia margini di profitto maggiori, sebbene l'incremento di performance sarà pressochè nullo (il website paragona tale passaggio alla migrazione dalla serie 8000 alla 9000, dove la differenza di performance era davvero esigua sebbene NVidia ha migliorato i prodotti sul fronte dei prezzi).

Per quanto riguarda il modello GX2, molto probabilmente seguirà le orme dell'attuale 9800GX2, ovvero sarà una videocard dual slot, con un dissipatore che ingloberà due PCB su ciascuno dei quali è installata una GPU. Secondo molti tale soluzione potrebbe restituire a NVidia lo scettro di videocard più veloce del mercato, di cui attualmente si è impossessato ATI con la HD4870X2.
Commenti (1)add comment
0
luca: ...
MMMhhhh altro buco nell'acqua di nvidia?
1

novembre 07, 2008

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.