Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Una NVidia GTX280 super-dissipata da iChill
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 05 Gennaio 2009 10:50

La Inno3D iChill è una scheda video basata sulla GPU NVidia GTX280. Pare si tratti della prima GTX280 non reference, e tale nuova proposta offre un sistema di dissipazione ad aria davvero mastodontico, grazie all'impiego del nuovo heatsink Accelero Xtreme prodotto dall'azienda Arctic Cooling.

Grazie alla collaborazione con Arctic Cooling, la scheda video NVidia GTX280 proposta da iChill è dissipata a dovere. Inno3D iChill GTX280 Extreme Edition è basata sul processo produttivo a 65 nanometri, integra 240 stream ptocessor e memorie GDDR3 @ 512bit con un quantitativo pari a 1GB. Le frequenze proposte sono 602MHz, 1296MHz e 2200MHz, rispettivamente per core, shader e memorie. E' offerta un'interfaccia Dual DVI ed una SVideo.

Il sistema di dissipazione fornito da Arctic Cooling e personalizzato dall'azienda è l'Accelero Xtreme, ed ha tutte le carte in regola per rivelarsi altamente performante persino spingendosi oltre rispetto alle frequenze di fabbrica. L'imponente dissipatore può contare su ben tre ventole da 80 millimetri con controllo PWM. Tali ventole raffreddano attivamente l'enorme superficie dissipante lamellare in alluminio, termicamente connessa con l'imponente base in rame mediante ben 5 heatpipe (anch'esse in rame) per lato. Il sistema di ritenzione utilizzato è il classico di Arctic Cooling, e sfrutta i quattro fori nativi presenti sul PCB della scheda video.

Memorie e sistema di alimentazione sono efficacemente dissipati mediante l'impiego di dissipatori in alluminio passivi con lamelle. Tali dissipatori sono raffreddati dal flusso d'aria generato dalle tre ventole superiori, presumibilmente identiche a quelle fornite con l'Accelero Twin Turbo: in questo caso, tali fan si rivelerebbero assolutamente silenziose e inudibili.

Presente anche una contropiastra in alluminio sulla parte posteriore del PCB. Probabilmente si tratta di un dissipatore aggiuntivo. Fortunatamente, il dissipatore sporge, sia da un lato che dall'altro, di pochissimo rispetto al PCB: la GTX280 non sarà quindi molto più lunga rispetto alla versione reference.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.