Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

NVidia: la roadmap e le principali novità per il 2009
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Martedì 30 Dicembre 2008 09:11

nvidia roadmap 2009

VR-Zone ha pubblicato una interessante roadmap riguardo le GPU che NVidia rilascerà nel corso del 2009. Tutta la produzione dell'azienda dovrebbe basarsi sul nuovo processo produttivo a 40 nanometri. Da quanto emerge invece su alienbabeltech.com, si parla anche di adozione delle GDDR5.

Il 2008 è stato un anno ricco di eventi per l'industria delle schede video. E' stato l'anno che ha visto la continua competizione tra NVidia ed ATI. Se durante tutto quest'anno solamente fattori come il prezzo e le frequenze di clock hanno inciso maggiormente nel determinare la superiorità di un prodotto rispetto ad un altro, nel 2009 ciò sarà basato su nuovi parametri, ed essenzialmente sull'implementazione di nuove tecnologie.

Una di queste innovazioni riguarda l'introduzione del processo produttivo a 40 nanometri, che faciliterà i produttori di GPU ad incrementare il numero di transistor e a ridurre i costi di produzione. Il nuovo processo produttivo dovrebbe caratterizzare tutte (o quasi) le prossime soluzioni NVidia. VR-Zone, basandosi sui pochi documenti a disposizione in suo possesso, ha stilato una lista delle GPU che NVidia potrebbe annunciare nel 2009. 

nvidia roadmap 2009

Prima di passare ai 40nm, il chip GT200b (che, sostituendo il GT200 ospitato nelle GTX280 e GTX260, sarà implementato nelle nuove GTX285 e GTX260) sarà caratterizzato da un processo produttivo a 55 nanometri; si tratta di un'architettura di transizione che debutterà nel primo quarto del 2009. Il secondo quadrimestre sarà caratterizzato dal GT212, che prenderà il posto del GT200b. Inoltre G94, G96 e G98 saranno rispettivamente sostituiti da GT214, GT216 e GT218 (tutto ciò avverrà nel terzo quadrimestre). NVidia ha intenzione di sfornare anche una nuova IGP, la iGT209.

Alla fine del 2009, NVidia si dovrebbe concentrare maggiormente solamente su GPU ad alte performance: il chip GT300, infatti, dovrebbe succedere al GT212.

Ma non è tutto: il sito alienbabeltech.com, esplorando il forum Beyond3D, ha potuto leggere un messaggio inserito da un membro del forum ( "AnarchX" ) che ha postato un link al profilo su LinkedIn di Mr. Zhenggang Chang. Secondo tale profilo, Mr Chang è un Senior Signal Integrity Hardware Engineer presso NVidia che ha creato board design e package per diversi chip dell'azienda, tra cui il G96 e il futuro GT214, oltre a simulare l'integrazione di memorie GDDR5 in accoppiata con tali chip.

G96 è il nome in codice per il chip utilizzato nelle schede video 9500GT. GT214 è invece il nome in codice per un futuro chip di NVidia, che dovrebbe essere indirizzato alla fascia mainstream e basato sull'architettura GT200 che equipaggia le GTX280 e GTX260. Non si esclude affatto, quindi, l'adozione di chip GDDR5 da parte di NVidia in accoppiata con la futura produzione di GPU per il prossimo anno.

La GTX295 ha battuto la HD4870X2 in prestazioni (e prezzo); ora anche chi critica la mancata adozione di GDDR5 da parte di NVidia dovrà perlomeno mettere in dubbio le sue affermazioni: nel 2009, NVidia vuole riservarci parecchie sorprese...

Commenti (2)add comment
0
ferro: ...
se stanno così le cose nvidia supererà ati cm prestazioni e si spera anke cm rapporto prezzoprestazioni
1

febbraio 01, 2009
0
p.g.: ...
ATI HD4995 X2: RV790 e 40 nanometri
2

febbraio 11, 2009

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.