Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Da Ybris Cooling un heatsink passivo fullcover per VGA
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Domenica 14 Settembre 2008 10:19

ybris heatsink passivo

YbrisCooling, azienda italiana leader nel settore del liquid cooling, ha lanciato un dissipatore in alluminio nero passivo per schede video della serie NVidia GeForce GTX260 e GTX280. In accoppiata con l'heatsink è possibile utilizzare waterblock Ybris per raffreddare la GPU.

Spessissimo, soprattutto in caso di forti overclock o con le moderne schede video, la temperatura della GPU e delle altre componenti della videocard raggiunge valori piuttosto elevati. Ciò spinge sempre più utenti a sostituire la pasta termica stock del dissipatore incluso oppure a sostituire l'heatsink con uno più performante.

C'è chi effettua una scelta ancor più radicale, raffreddando i bollenti spiriti della videocard a liquido. Se questa scelta comporta grandissimi vantaggi in termini di performance dissipativi, c'è comunque da dire che nelle moderne videocard non è solo la GPU che scalda ma anche le VRAM e la circuitistica dell'alimentazione (VRM). Per questo motivo sono nati dissipatori ad aria alternativi di tipo "full-cover", che coprono interamente il PCB della scheda video. Ma nel caso scegliessimo di adottare una dissipazione a liquido, dobbiamo quindi tener presente che un waterblock per la GPU non basta a metterci al sicuro da rischi di overheat. Infatti, non bisogna assolutamente lasciare scoperti i chip di memoria VRAM, pena il verificarsi di possibili bruciature degli integrati.

Per questo, Ybris ha sviluppato un dissipatore passivo low-profile, di colore nero, realizzato in un monoblocco di alluminio, che copre interamente il PCB delle videocard basate su chip grafico GeForce GTX260 o GTX280. Nel dissipatore passivo è praticato un foro in corrispondenza della GPU in modo da poter impiantare, in questa zona, un waterblock Ybris (compatibile con la piastra passiva) per raffreddare il main chip della videocard.

hybris heatsink

L'heatsink passivo è sottoposto da Ybris a fasi di lavorazioni aggiuntive che eliminano sbavature e/o residui di lavorazione (si tratta di micropallinatura e sabbiatura). Il prodotto è inoltre finemente lavorato a CNC e anodizzato con colore nero opaco (che svolge anche una funzione protettiva). Tale elegante colorazione richiama quella dell'IcePack del WD Velociraptor.

Come accennato prima, l'heatsink passivo permette di utilizzare tutti i waterblock Ybris appartenenti alla serie K7 e ACS-G senza  bisogno di ulteriori adattatori.

Il montaggio del dissipatore risulta semplificato; anche le viti fornite in bundle sono di 3 differenti tipi, per non fare confusione:

- delle viti piccole nere servono per fissare il dissipatore al PCB della scheda video sfruttando i fori standard sul PCB;

- delle viti di misura intermedia serviranno per fissare il dissipatore attorno alla zona socket GPU (fori più esterni);

- infine 4 viti più lunghe, con sistema di ritenzione a molla, saranno utilizzate per il fissaggio del waterblock al dissipatore.

 

ybris heatsinkhybris heatsink

Ecco il waterblock Ybris una volta montato sull'heatsink passivo; le molle, applicate alle quattro viti di fissaggio, consentono una compressione "dinamica" del waterblock sulla GPU (una volta fissato tutto il dissipatore sul PCB, infatti, il waterblock si sopraeleverà, grazie alle viti a molla, di qualche millimetro, aumentando di conseguenza la pressione esercitata sulla GPU):

ybris heatsink

Posteriormente, la parte inferiore del waterblock è posta direttamente a contatto con la GPU:

hybris heatsink

Una foto d'insieme:

ybris heatsink

Ovviamente è consigliabile installare dapprima il waterblock al dissipatore, e poi quest'ultimo sulla videocard.

hybris heatsink

hybris heatsink

Foto relative all'installazione del prodotto sul PCB della videocard:

ybris heatsink

ybris heatsink

Una volta terminato l'assemblaggio del waterblock sul dissipatore passivo, è necessario applicare della pasta termica (possibilmente non conduttiva elettricamente) sulle le zone in rilievo inferiori dell'heatsink stesso, che aderiranno, una volta completata la procedura di assemblaggio, con i componenti più "focosi" della videocard. Un'ottima rettifica delle superfici del black heatsink consente un'aderenza quanto mai completa sulla componentistica del PCB della VGA.

ybris heatsink

Questa l'impronta lasciata dalla pasta termica sul dissipatore: assolutamente perfetta

ybris heatsink

ybris heatsink

Il prodotto è venduto da Ybris ad un prezzo di €36,00

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.