Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Guida all' over clock del PC - Overvolt
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Indice
Guida all' over clock del PC
Premesse
Da dove eseguirlo
Ci sono rischi?
Operazioni preliminari
Il nostro hardware
Cenni teorici
Si inizia!
Il dissipatore
Overvolt
Valutazione OC
E la scheda video?
Conclusioni
Tutte le pagine

 OVERVOLT

batteria
Spesso, dopo una certa frequenza, è bene dare più voltaggio al nostro processore; è bene anzitutto, prima di partire con l'overclock, settare dal bios il vcore default (voltaggio operativo del processore di fabbrica), rilevabile da CoreTemp (CPU VID); se overcloccando notiamo che il sistema diventa instabile dobbiamo necessariamente aumentare i volt sulla CPU, stando attendi a non superare gli 1,37V con dissipatore ad aria (se ne abbiamo uno molto prestante, possiamo spingerci fino a 1,4V) e gli 1,45V nel caso fossimo dotati di impianto di dissipazione a liquido.
Idem per le RAM: se vogliamo portare anche le memorie fuori specifica, dovremo, dopo un certo incremento in MHz, dare più voltaggio. Lo standard DDR2 impone un voltaggio, riconosciuto dall'SPD, di 1.8-1.9V. Spesso alcuni produttori di memorie altamente prestazionali, come Corsair, garantiscono le DDR2 per voltaggi di 2.1-2.2V. Se abbiamo delle ram economiche e vogliamo overcloccarle, e siamo costretti ad aumentarne il voltaggio, non spingiamoci oltre i 2.1V in caso di ram economiche; non oltre i 2.3V in caso di RAM prestanti. E comunque controlliamo che i chip non si surriscaldino e che godano di una buona ventilazione nel case.
L'overvolt è una pratica da prendere in considerazione nel caso volessimo spingere il nostro hardware un bel po' in alto, nei casi in cui i voltaggi di fabbrica non riescono più a gestire certe frequenze di funzionamento.
Addirittura, per raggiungere FSB più elevati, è possibile overvoltare l'MCH (Memory Controller Hub, il northbridge) e l'ICH (southbridge). Se l'overvolt lieve di CPU e RAM è proponibile, sconsiglio di overvoltare north e southbridge, in quanto rischieremmo di bruciare la scheda madre nel caso non fossimo esperti.



 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.