chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Cooler Master Storm Enforcer: il case dal look "LAN Party ready" - 2) Confezione, contenuto e accessori

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Indice
Cooler Master Storm Enforcer: il case dal look "LAN Party ready"
1) Introduzione
2) Confezione, contenuto e accessori
3) Caratteristiche e specifiche tecniche principali
4) CM Storm Enforcer - esterno (PARTE 1)
5) CM Storm Enforcer - esterno (PARTE 2)
6) CM Storm Enforcer - interno (PARTE 1)
7) CM Storm Enforcer - interno (PARTE 2)
8) Installazione: alcuni dati utili
9) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Dodici chili abbondanti. "E' tutta salute" si diceva un tempo. La confezione di questo chassis è un robusto scatolone in cartone le cui colorazioni ci fanno intuire che si tratta di un prodotto Storm se abbiamo almeno un po' di dimestichezza con i prodotti Cooler Master (in caso contrario basta leggere,no?). Nero e rosso, i colori dominanti, insieme ad un case che spicca in rilievo, governato da un guerriero armato fino ai denti la cui luce rosso scintillante degli occhi è sincronizzata con quella emessa dai LED del case.

Cooler Master Storm Enforcer

Il lato posteriore della confezione è un'ottima occasione per far vanto delle peculiarità di questo prodotto. Cooler Master Storm Enforcer ha davvero tanto da offrire, un set di caratteristiche tecniche, peculiarità e funzionalità che ben si mescolano tra loro. L'amalgama perfetta, i cui ingredienti cercheremo di snocciolarli nelle righe che seguono e per tutta la lunghezza di questo articolo.

Cooler Master Storm Enforcer

La scritta Enforcer fa capolino ovunque. In fondo è nel nome che si cerca sempre di concentrare l'essenza di un prodotto. Taglierino alle mani, è ora di aprire la confezione.

Cooler Master Storm Enforcer

La presenza, all'interno, di due pannelli laterali parecchio spessi in polistirolo sagomato ci rassicura parecchio circa le condizioni del case anche dopo lunghi trasporti ad opera di corrieri non proprio dalle mani dolci nel gestire con delicatezza i plichi.

Cooler Master Storm Enforcer

Prodotti dal peso significativo, come questo case, risultano spesso problematici da estrarre dal loro imballo. Non solo per il peso in sè, ma anche e soprattutto per l'ingombro. Fortuna vuole che Cooler Master abbia previsto una estrazione laterale: non più dall'alto. Basta infatti appoggiare lo scatolone lateralmente ed estrarre tirando verso l'esterno con molta meno fatica. Comodo e pratico.

Cooler Master Storm Enforcer

I pannelli in polistirolo bloccano infine la struttura del case a sua volta inserita in un imballo interno in plastica trasparente piuttosto resistente.

Cooler Master Storm Enforcer

Tutto ciò che la confezione contiene è racchiuso nel corpo del case, in una scatola in cartone. Un manuale delle istruzioni piuttosto curato completa il quadro degli accessori.

Cooler Master Storm Enforcer

Oltre al manuale delle istruzioni, davvero molto dettagliato e pieno di disegni e schemi esplicativi circa le varie procedure per l'installazione e la manutenzione del prodotto, abbiamo a disposizione un piccolo foglio con istruzioni sul montaggio dei distanziatori in ottone per la scheda madre ed un parco accessori variegato: staffe per l'installazione degli hard disk, adattatori per device da 2,5 pollici (essenzialmente per SSD) con alloggiamento in plastica dedicato, viti varie, buzzer per scheda madre, fascette in plastica per il fissaggio della cavetteria ed una staffetta metallica PCI sagomata in modo tale da farsi carico dei cavi delle periferiche I/O esterne connesse posteriormente la cui lunghezza è in eccesso.

Cooler Master Storm Enforcer

 




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: