chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Cooler Master Storm Enforcer: il case dal look "LAN Party ready" - 7) CM Storm Enforcer - interno (PARTE 2)

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Indice
Cooler Master Storm Enforcer: il case dal look "LAN Party ready"
1) Introduzione
2) Confezione, contenuto e accessori
3) Caratteristiche e specifiche tecniche principali
4) CM Storm Enforcer - esterno (PARTE 1)
5) CM Storm Enforcer - esterno (PARTE 2)
6) CM Storm Enforcer - interno (PARTE 1)
7) CM Storm Enforcer - interno (PARTE 2)
8) Installazione: alcuni dati utili
9) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Siccome siamo in vena di piacevoli sorprese, vi comunico che potete sostituire a piacimento anche la ventola frontale con due fan da 120mm... Risulta chiaro da questa foto, che mostra come la lamiera sia stata frontalmente predisposta per alloggiare viti di ventole da 12 centimetri.

Cooler Master Storm Enforcer

Ecco la staffetta PCI verticale, intercambiabile con la Storm Guard. E' quella particolarmente forellata e modellata che trovate nella scatola accessori. Una volta installata, possiamo far passare attraverso di essa i cavi delle periferiche che vogliamo assicurare al case. Per prevenire danni al connettore nel caso di strattonamenti accidentali ma anche come forma di sicurezza contro il furto (a patto ovviamente di mettere in sicurezza anche la paratia laterale sinistra da aperture indesiderate).

Cooler Master Storm Enforcer

Qui di seguito è invece inquadrata la ventola posteriore da 120 mm. La foto ci dà occasione di discutere anche sul tipo di connettore di alimentazione utilizzato: è sia tachimetrico a 3 pin che molex. Qualcuno potrebbe osservare che case di una certa qualità includono un piccolo controllo della velocità della ventola tramite un pulsantino posto in prossimità, ma personalmente non credo muovere questa critica sia necessario poichè l'enthusiast gamer o comunque l'appassionato che opterà per Enforcer quasi sempre dovrà o vorrà sostituire la/e ventola/e di serie con qualcosa di più ricercato. Per avere maggior flusso d'aria, per una configurazione particolare di ventole o semplicemente per estetica.

Cooler Master Storm Enforcer

Superiormente, ecco di nuovo la predisposizione per il "ventolame" a tetto. Anche in prossimità di questa griglia ritroviamo diversi fori sulla lamiera di fissaggio della motherboard per indirizzare al meglio i cavi di alimentazione. Notate come l'apertura riesca a coprire a tutta larghezza la scheda madre!

Cooler Master Storm Enforcer

Abbiamo richiamato più volte ormai la paratia posteriore della motherboard. E' il momento di analizzarla più da vicino, smontando (anche) il secondo pannello esterno, quello destro. Pure questo lato interno è verniciato in nero. Tutto molto elegante, decisamente.

Cooler Master Storm Enforcer

Qui abbiamo a disposizione tutto lo spazio desiderato per convogliare i cavi dell'alimentatore. Ma non solo. Anche la zona hard disk gode di una "camera d'aria" piuttosto capiente. In cui realizzare comodamente tutte le connessioni (dati+alimentazione) dei nostri dispositivi di archiviazione di massa:

Cooler Master Storm Enforcer

Tre grandi fori verticali, a destra rispetto alla motherboard, la accompagnano per tutta la sua lunghezza e permettono di ricevere al loro interno i cavi fuoriuscenti praticamente da qualunque connettore della scheda madre.

Cooler Master Storm Enforcer

La generosa apertura quadrata nella lamiera subito dietro il socket della scheda madre permette di installare anche i più ingombranti e sofisticati sistemi di ritenzione ("backplate") per la dissipazione della CPU senza dover necessariamente rimuovere la motherboard. Una comodità non da poco.

Cooler Master Storm Enforcer

Particolari sporgenze realizzate lavorando la lamiera stessa del case fungono da punti di appiglio per il fissaggio delle fettucce in plastica che terranno ben fermi i cavi che collochiamo posteriormente. Un bel cable management.

Cooler Master Storm Enforcer




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: