chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Silicon Power Diamond D10 750GB: la recensione sul protocollo USB 3.0 - 5) Test sul campo - USB 3.0 mode

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Indice
Silicon Power Diamond D10 750GB: la recensione sul protocollo USB 3.0
1) Introduzione e presentazione preliminare del prodotto
2) Confezione e contenuto del SP Diamond D10
3) Il Diamond D10 da vicino
4) Caratteristiche e specifiche tecniche del Diamond D10
5) Test sul campo - USB 3.0 mode
6) Test sul campo - USB 2.0 mode
7) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Connettiamo ora il disco al nostro computer e verifichiamo come risponde alle "richieste utente". In primis è bene ricordare che la piattaforma utilizzata per il test impiega un controller USB 3.0 affidato non al chipset della scheda madre bensì ad un chip dedicato della Renesas.

Il taglio recensito è il modello Diamond D10 da 750GB offerti. All'atto pratico, al netto dell'approssimazione 1GB = 1000MB, abbiamo a disposizione poco meno di 700GB effettivi (per la precisione 698GB) anche considerando lo spazzio utilizzato dal file system.

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

In tutti i test, il drive verrà utilizzato manetenendo disabilitata l'opzione "Disattiva scaricmento buffer cache n scrittura di Windows sul dispositivo" in modo da garantire condizioni operative più realistiche.

L'utility che interpelliamo per questo test è il solito vecchio caro HD Tune Pro, che permette anche di fornirci una panoramica circa le funzionalità supportate dall'unità. Viene confermata una velocità di 5400RPM e il disco inserito nel box di Silicon Power è un SATA2.

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

Prima di procedere oltre con i test, una breve parentesi sulla funzionalità SP Widget: si tratta di una suite di software gratuiti disponiili sul sito del produttore e scaricabile in maniera gratuita che offre sette principali feature in abbinamento al drive Silicon Power: essenzialmente avremo a disposizione sincronizzazione e backup (anche di email e preferiti), protezione dati con codifica AES, accesso diretto al download della versione trial di Norton Internet Security di Symantec, possibilità di rendere più sicuro il computer mediante diverse opzioni di blocco.

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

 

E' ora di entrare nel vivo del test: lo facciamo iniziando con un test in lettura lungo tutta la superficie del disco, ricordando che operiamo in modalità USB 3.0 quindi al massimo delle potenzialità del drive. Il risultato restituito da HD Tune in questo contesto è certamente sorprendente: in nessun caso con USB 2.0 è possibile raggiungere velocità superiori agli 85 MB/s come in questo caso. Se non vi avessi detto che questo drive è collegato in USB 3.0, avreste potuto benissimo credere che si tratti di un normale hard disk interno da 5400rpm di un computer portatile.

L'interfaccia non limita in nessun modo la velocità del drive: le limitazioni risiedono nella tecnologia intrinseca dell'hard disk in quanto l'USB non costituisce assolutamente collo di bottiglia.

Altrettanto ragguardevole è il tempo di accesso, considerando che si tratta di un disco esterno, vi è la presenza di un protocollo intermedio quale l'USB ed opera ad una rotazione inferiore ai canonici 7200RPM. L'USB 3.0 permette poi velocità di burst pari a ben 190MB/s circa, mentre in media riusciamo ad ottenere 66 MB/s considerando gli estremi di variazione della velocità compresi tra 86 MB/s e 40 MB/s circa. In ogni caso siamo al di sopra della banda pratica assicurata dall'USB 2.0. E lo dimostreremo nella prossima pagina di questa recensione...

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

Il test File Benchmark permette di restituire una risposta dell'hard disk sollecitato con la scrittura e la successiva lettura di file di dimensione variabile e sempre crescente. Come è possibile notare, è possibile raggiungere un'ottima ampiezza di banda già a partire da file piutosto piccoli. La velocità massima si conferma essere abbondantemente superiore ad 80MB/s.

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

Passiamo adesso a qualcosa di più realistico: la copia di un file (un filmato AVI) di circa 700MB. Si tratta di uno scenario di utilizzo tra i migliori in quanto implica una scrittura essenzialmente di tipo sequenziale e senza interruzioni (file unico). In questo ambito, possiamo continuare ad osservare una eccezionale velocità rilevata da Windows pari a circa 88 MB/s che si è mantenuta pressochè invariata per tutto il tempo di copia.

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

Possiamo ripetere questo test provando ora a spostare una cartella che contiene una piccola raccolta di brani MP3 della dimensione media tra i 5MB ed i 6MB. Nonostante l'unità debba fare i conti con diversi file più piccoli da trasferire in blocco, i 58 MB/s sono praticamente sempre stati assicurati:

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0

 

Terminiamo questa prima parte di test riportando il comportamento del drive nello scenario Short stroke. Ricorderete forse, se leggete con costanza questo sito, di avervi parlato molto recentemente di questa tecnica ma solo in via teorica, rimandando un esempio concreto ad una successiva e non molto remota occasione unitamente ad una recensione presto in pubblicazione. L'articolo a cui mi riferisco è raggiungibile a QUESTO link e la recensione a cui mi riferivo la scorsa settimana è proprio questa del drive Silicon Power.

Con modalità short stroke, considerando una porzione di spazio pari a soli 40 GB (dunque un circa 6% dei totali 700GB effettivi), riusciamo a confermare una velocità pressochè uniforme di circa 85 MB/s. Con tempi di accesso drasticamente inferiori.

Silicon Power Diamond D10 750GB USB 3.0




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: