chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Apple reinventa libri di testo e corsi universitari con iBooks 2 e iTunes U

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Apple reinventa libri di testo e corsi universitari con iBooks 2 e iTunes U
1) Libri di testo veramente multimediali: iBooks 2
2) La videorecensione su iPad
3) iTunes U, un immancabile complemento all'istruzione del futuro
4) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Apple_iBooks_2_Author_iTunes_U

La tecnolgia iBooks di Apple si aggiorna e consente finalmente di poter parlare, per la prima volta, di un futuro realmente improntato alla diffusione di libri in formato digitale e all'insegnamento/apprendimento anche a distanza. Vediamolo in azione in questa review su iPad2.


Apple ha recentemente annunciato iBooks 2 per iPad, con i libri di testo iBooks, una tipologia completamente nuova di libri di testo dinamici, coinvolgenti e davvero interattivi. I libri di testo iBooks offrono animazioni interattive, diagrammi, foto, video, una facilità nella navigazione e tanto altro.

I libri di testo iBooks possono essere aggiornati regolarmente, non pesano nello zaino e non vanno restituiti alla biblioteca. Aziende leader nei servizi per l’istruzione, fra cui Houghton Mifflin Harcourt, McGraw-Hill e Pearson, distribuiranno i propri titoli didattici sull’iBookstore: la maggior parte avrà un prezzo di $14,99 o inferiore, e con il nuovo iBooks Author, uno strumento gratuito di authoring disponibile da oggi, chiunque abbia un Mac può creare libri di testo iBooks.

Dopo essersi immersa nel mercato della musica digitale, Apple rilancia ed entra con il solito impeto che è solito contraddistinguerla anche in quello dei libri di testo in formato digitale. Lo fa potendo contare su una tradizione, quella del software iBooks che, sebbene molto recente si è rivelata un'ottima piattaforma su cui continuare a lavorare per estenderne le funzionalità.

Apple_iBooks_2_Author_iTunes_U

L'obiettivo di traghettare l'istruzione verso un approccio molto più digitale di quanto si tenti invano di fare oggigiorno è qualcosa su cui Apple sta lavorando da tempo e che ha annunciato in un recentissimo Keynote.

Tra le dichiarazioni più salienti del colosso di Cupertino riguardo questo settore finora parzialmente inesplorato, merita sicuramente menzione quella secondo cui <<L’istruzione è da sempre parte integrante del DNA Apple, e l’iPad potrebbe rivelarsi il nostro prodotto di maggior successo in questo settore. Ad oggi contiamo già 1,5 milioni di iPad utilizzati da istituti scolastici, incluse oltre 1000 implementazioni one-to-one, e sempre più spesso le scuole negli Stati Uniti e in tutto il resto del mondo decidono di adottare l’iPad come strumento didattico>>.

Ed ora, con iBooks che si aggiorna alla versione 2 per iPad, <<Gli studenti potranno leggere e imparare in modo più dinamico, coinvolgente e davvero interattivo, usando un dispositivo che già amano>>.

Apple_iBooks_2_Author_iTunes_U

La nuova app iBooks 2 è disponibile da qualche giorno come download gratuito sull’App Store. Grazie al supporto per nuove funzioni, come i libri a schermo intero, gli oggetti 3D interattivi, i diagrammi, i video e le foto, l’app iBooks 2 permetterà agli studenti di imparare tutto, dal sistema solare all’architettura dei grattacieli, con un semplice tap o sfiorando lo schermo: i libri di testo interattivi prendono vita all’istante. Con la navigazione veloce e fluida, la possibilità di sottolineare facilmente il testo o prendere appunti, di cercare parole e definizioni, oltre al ripasso delle lezioni e alle schede didattiche, la nuova app iBooks 2 consente di studiare e imparare in modo efficiente ed efficace.

La crazione di questi libri digitali interattivi può avvenire facilmente grazie al software iBooks Author scaricabile gratuitamente dal Mac App Store: chiunque abbia un Mac potrà usufruirne e pubblicare le proprie creazioni sull’iBookstore di Apple. Ad esempio, un docente universitario potrà riadattare le dispense in formato cartaceo e/o PDF in un "libro virtuale" molto più interattivo.

La facilità di utilizzo di iBooks Author è quella classica di Apple: si può partire da uno dei modelli progettati da Apple, sfruttandone l’ampia varietà di layout di pagina ed aggiungere successivamente immagini e testi trascinandoli. Grazie al widget Multi-Touch si possono aggiungere anche gallerie fotografiche, filmati, presentazioni Keynote e oggetti 3D.


Per capire quanto questa tecnologia sia interessante e piena di potenziali sviluppi futuri, ho voluto analizzarla personalmente realizzando per voi un video in cui potrete osservare l'esperienza di "iBook learning" su un iPad. Nello specifico, ho utilizzato il dispositivo in mio possesso (un iPad2 da 32GB, versione WiFi) ed un iBook disponibile al download gratuitamente dall'App Store il cui nome è "E.O. Wilson's Life on Earth".

Si tratta di una sorta di rivista-documentario che offre una introduzione di ampio respiro alla vita sulla terra, tra i cui autori vi è il celebre Edward O. Wilson, biologo statunitense che "interviene" personalmente in maniera puntuale durante la lettura del libro.

Non vi anticipo null'altro e rimando alla visione del filmato di seguito riportato; vi ricordo che tutti i libri di testo dinamici per iBooks 2 scaricati dall'App Store verranno mostrati in iBooks (sul dispositivo Apple) e contestualmente in iTunes (nella sezione Libri).


Complementare ad iBooks 2 ed iBooks Author è la nuova app iTunes U, che offre a insegnanti e studenti tutto il materiale didattico che desiderano direttamente sull’iPad, iPhone o iPod touch, per insegnare o seguire interi corsi della materia scelta. Con la nuova app iTunes U, gli studenti che usano un iPad possono accedere al catalogo di contenuti didattici gratuiti più vasto del mondo, ma anche a più di 20.000 app didattiche e centinaia di migliaia di libri nell’iBookstore, da leggere e consultare per arricchire il programma scolastico, come per esempio romanzi per approfondire la conoscenza delle lingue o per gli studi umanistici. Anche l’app iTunes U è disponibile come download gratuito sull’App Store.

Apple_iBooks_2_Author_iTunes_U

La nuova app iTunes U permette agli insegnanti di creare e organizzare i propri corsi integrando materiali essenziali quali lezioni, compiti, libri, test di verifica e piani di studio, e metterli a disposizione di milioni di utenti iOS in tutto il mondo. L’app iTunes U consente agli utenti iOS di accedere al catalogo di contenuti didattici gratuiti più vasto del mondo, messi a disposizione dalle università più prestigiose come Cambridge, Duke, Harvard, Oxford e Stanford; anche gli istituti scolastici di istruzione primaria possono offrire interi corsi tramite l’app iTunes U. iTunes U è già diventato uno strumento di apprendimento incredibilmente popolare fra gli studenti, come dimostrano gli oltre 700 milioni di download.

Come tiene a rimarcare Apple, <<Prima di iTunes U, soltanto gli studenti fisicamente presenti in classe avevano accesso a questi contenuti didattici delle principali università. Con l’app iTunes U per iPad, iPhone e iPod touch, le barriere vengono abbattute. Ovunque si trovino, gli studenti possono seguire un intero corso e accedere a tutti i materiali messi a disposizione dai docenti. Grazie all’app iTunes U, gli studenti possono accedere a nuovi libri direttamente dall’app, e qualsiasi appunto preso in iBooks viene unito per una più facile revisione>>.

Apple_iBooks_2_Author_iTunes_U

Oltre a leggere libri e guardare presentazioni, lezioni e compiti, gli studenti possono ricevere notifiche push per essere certi di avere sempre le informazioni più aggiornate sul corso.

Gli insegnanti possono creare, gestire e condividere facilmente e velocemente tutti i loro corsi, i materiali didattici e i test di verifica tramite uno strumento web, e utilizzare contenuti e link dall’app iTunes U, da internet, dall’iBookstore o dall’App Store come parte del programma scolastico. E possono anche pubblicare e distribuire i propri documenti, come per esempio file Keynote, Pages e Numbers o libri creati con iBooks Author.


Un'idea decisamente ben implementata quella di iBooks 2, con una serie di servizi a corredo, totalmente gratuiti, che corrono incontro ad un rinnovamento del modo in cui si studia e si apprende. Apple ne ha appena creato le fondamenta, e i già numerosissimi download di iBooks 2 ed iTunes U sono sintomo del fatto che in America questa idea è stata accolta in maniera molto positiva in diversi ambiti - scuola, università e non solo.

Per l'occasione del lancio di iBooks 2 ed iTunes U, Apple ha creato un video ad hoc sull'argomento che raccoglie le opinioni di alcuni insegnanti e mostra l'idea di e-learning secondo la Grande Mela. Eccolo:

Apple crede molto nell'istruzione, nella formazione e nei meccanismi di apprendimento. Credo sia interessante citare una delle ultime frasi pronunciate in questo video e tra le più significative: <<Learning opens eyes and opens minds, it opens windows into places you've never dreamed of before>>.

Apple_iBooks_2_Author_iTunes_U

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: