chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Cooler Master Storm Sirus: l'audio come non lo avete mai sentito

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Cooler Master Storm Sirus: l'audio come non lo avete mai sentito
1) Introduzione e confezione
2) Il sistema Storm Sirus
3) Setup iniziale, connessioni e la Tactical Mixing Console
4) Le cuffie Storm Sirus da vicino
5) Caratteristiche e specifiche tecniche
6) Test sul campo ed impressioni di utilizzo
7) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

Cooler_Master_Storm_Sirus

Sul test desk di InformaticaEasy.net il sistema avanzato di cuffie Cooler Master Storm Sirus. Non un semplice paio di cuffie, ma un sistema audio surround 5.1 con scheda audio dedicata ed otto sorgenti di output audio intorno alle vostre orecchie. Eccolo in questa recensione.


Iniziamo a perdere il conto del numero di podi conquistati da Cooler Master fino ad oggi: un'Azienda che si distingue sempre più per pregiati alimentatori caratterizzati da efficienza energetica e regolazioni di carico/linea sempre migliori; un produttore di chassis all'avanguardia che incontrano, ultimamente, sempre più quei tanto ricercati "gaming requirements"; un centravanti delle periferiche hardware dalle funzionalità potenziate e, ultimamente, anche un ottimo fornitore di soluzioni in ambito audio.

Il brand CM Storm racchiude proprio queste tipologie di soluzioni, quelle spinte all'estremo e perlopiù orientate all'ambito hardcore gaming che difficilmente scende a compromessi in quanto a dotazione, comfort, numero di funzionalità e qualità complessiva.

Oggi scopriremo una di quelle soluzioni che si collocano in quel particolare ambito che preferisco definire rugged gaming: un nuovo nato della serie Storm che inizia ad incutere quel senso di sovrabbondante voglia di predominare la scena già iniziandolo a scoprire nella sua confezione di imballaggio. Parleremo della soluzione Cooler Master Storm Sirus, la prima proposta completa firmata Cooler Master inerente il settore dell'audio multicanale in alta definizione in cuffia.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Sirus rappresenta per Cooler Master il suo "true 5.1 surround sound gaming headset". Come da tradizione Storm, la poderosa cuffia è ospitata in una confezione di generose dimensioni che include ben più di un dispositivo da indossare.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Le cuffie Sirus iniziano a guardarci sin da subito, tramite una ampia fessura anteriore della confezione che mette in mostra gran parte del suo contenuto

Cooler_Master_Storm_Sirus

Questo prodotto è stato particolarmente apprezzato dalla critica, e può vantare il premio RedDot design award 2011. Come vedremo tra breve la linea è una delle feature più peculiari di questo prodotto.

Cooler_Master_Storm_Sirus

La confezione inizia altresì a stilare una serie di caratteristiche tecniche e funzionali di Sirus; le analizzeremo tra qualche sezione di questa recensione, ma per ora ci basti sapere che si tratta di un sistema audio 5.1 completamente customizzabile, dotato di una console di gestione dei canali, una risposta in frequenza superiore ed una bassissima distorsione di crossover.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Ci pensa il lato posteriore della confezione a tradurre in diverse lingue in cosa questa soluzione consiste e le funzionalità che è in grado di offrire. Si tratta certamente di una soluzione particolarmente pregiata, dal costo proporzionale alla sua qualità e destinata sicuramente a coloro i quali ne faranno uso in ambiti particolarmente di nicchia.

Cooler_Master_Storm_Sirus


Aprendo la confezione avremo davanti a noi non soltanto un dispositivo, ma un intero sistema altamente configurabile che richiederà una fase di setup iniziale per essere utilizzato al meglio.

Una sorta di tappeto rosso sorregge le cuffie ed il loro "mixer", il tutto inserito in una robusta struttura in plastica. Ciò che di rosso appare nella foto seguente è in realtà la sommità di una confezione in cartone che include ulteriori adattatori / cavetteria.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Completato il disimballaggio, avremo a disposizione un sistema di cuffie Sirus, la sua tactical mixing console, un CD di installazione del software di pilotaggio del dispositivo ed un manuale cartaceo, dei pad in simil pelle alternativi a quelli preinstallati sulle cuffie, un adattatore per la connessione alternativa al computer.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Il manuale incluso non è soltanto un listato delle specifiche di funzionamento e delle funzionalità del dispositivo, ma si fa carico di spiegare come utilizzare Sirus in tutti i suoi aspetti. Il CD contiene una suite software che analizzeremo tra qualche sezione di questo articolo.

Cooler_Master_Storm_Sirus


Per utilizzare correttamente Sirus avremo bisogno di un PC con almeno una porta USB 2.0 disponibile; un sistema operativo non precedente a Windows XP con SP2, librerie DirectX 9.0c o successive nonchè il pacchetto Microsoft .Net (richiesto solo su XP e Vista).

Per comprendere come collegare lo Storm Sirus è necessario iniziare ad analizzare la funzione delle parti di cui si compone. E' infatti doveroso premettere che questo gaming headset può essere usato in due modi diversi.

 

La prima modalità consiste nel fare uso degli jack audio da 3,5mm inclusi nella confezione, che includono altresì un connettore USB necessario per alimentare il sistema. Tali connettori usano le colorazioni standard in modo da poter connettere direttamente Sirus alla scheda audio presente sulla scheda madre del nostro computer. L'altra estremità, un connettore PS/2, va connesso al complementare presente all'estremità del cavo delle cuffie Sirus.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Questa tipologia di connessione non offre nessun livello di personalizzazione: l'unità funzionerà garantendo operativi tutti i suoi canali sonori ma non sarà possibile intervenire manualmente su diversi dei parametri che Sirus permette di configurare.

 

Per effettuare questo tipo di configurazioni, è infatti necessario invocare la Tactical Mixing Console, una vera console digitale di gestione di questo apparato audio:

Cooler_Master_Storm_Sirus

Sirus può infatti operare in due modi: può ricevere segnali dalla scheda video 5.1 oppure può essere usato con la Storm Tactical Mixing Console e, in tal caso, far uso unicamente di due porte USB presenti sulla scheda madre. Qual è il pregio di questa console? Contrariamente alle sembianze non si tratta soltanto di una manopola con dei vistodi led, ma include una vera e propria scheda audio 7.1 che è collegabile al PC facendo appunto uso di due connettori USB. Il pregio della Tactical Console risiede nella possibilità di configurare al volo qualunque parametro del sistema di cuffie senza dover interferire con il pannello di controllo dei driver su Windows della scheda audio nativamente offerta dal proprio computer.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Si tratta, in sostanza, di un "disaccoppiamento audio" totale con il computer. Ciò sognifica che con la console connessa Sirus assicurerà lo stesso livello di performance audio sia su un netbook che su un computer con scheda audio più prestante. Sirus è, di fatto, una soluzione sonora completamente indipendente, progettata per far lavorare la scheda audio integrata nel controller/console in perfetta sinergia con le cuffie.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Forse i più attenti avranno notato un interessante particolare nella precedente fot: i connettori USB. L'effetto dorato di cui sono dotati non è assolutamente dovuto all'uso del flash ma ad un trattamento placcato oro che interessa tutti i connettori USB di questo prodotto e minimizza le perdite di potenza dovuto a resistenze parassite presenti all'atto della connessione del dispositivo al computer. Per questo motivo ogni connettore è preservato e protetto da una cuffia in plastica.

Un altro interessante particolare: la parte posteriore della console offre un rivestimento che crea ottimo grip con la superficie su cui è appoggiato:

Cooler_Master_Storm_Sirus

Riporto infine una foto che fornisce una visione d'insieme alle possibili connessioni fattibili con Sirus e alla cavetteria interessata: al centro della foto, i connettori intercompatibili che ci consentono di optare tra una delle due connessioni disponibili come poc'anzi illustrato.

Cooler_Master_Storm_Sirus


Una più attenta osservazione ravvicinata delle cuffie Sirus permette di cogliere l'occasione di evidenziarne alcune funzionalità nascoste sotto una gradevole scocca.

La linea di questo prodotto è molto particolare, nella fase di assemblaggio è stata riposta sicuramente grande cura e nessun dettaglio è affidato al caso. I materiali plastici utilizzati sono di qualità, si tratta di diverse tipologie di plastiche caratterizzate da un diverso grado di flessibilità a seconda di quanto esse saranno sollecitate durante l'utilizzo.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Il sonoro assicurato, un 5.1 surround, fa uso di quattro diversi speaker su ciascun lato delle cuffie. Una "abbondanza sonora" sorretta da una struttura portante oltre che robusta anche piacevole da vedere. Le diverse gradazioni di grigio e il nero, opportunamente affiancate tra loro, donano un'effetto più che tridimensionale al prodotto, ne esaltano le linee e la scritta CM Storm incisa sulla sommità delle plastiche di raccordo è un timbro assicurazione di qualità del prodotto.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Un "cuscinetto" interno all'arco di raccordo dei due "padiglioni audio" contribuisce ad elevare notevolmente il comfort di utilizzo. Quest'ultimo è un parametro da tenere in alta considerazione, trattandosi di un prodotto sicuramente ingombrante e pesante. Ma che, una volta indossato, non sembra avere nulla a che fare con questi due aggettivi - credetemi.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Ciascuno dei due lati delle cuffie è inclinabile in maniera indipendente, in modo da potersi conformare al meglio al nostro profilo; è anche possibile allungare/accorciare il supporto in modo da allineare al meglio le cuffie con i padiglioni auricolari.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Molto ben implementato il microfono: si tratta di una barra flessibile che è possibile modellare a nostro piacimento variando la distanza dalle guance. Non è estensibile ma promette di non creare il minimo disturbo quando riposto in posizione di "riposo" (risulta praticamente parallelo alla struttura portante e non crea ingombri ulteriori).

Cooler_Master_Storm_Sirus

Contribuiscono al design complessivo del prodotto i suoi padiglioni, rivestiti in similpelle oppure tessuto traspirante e dotati di una confortevole imbottitura extra large e morbida al tatto in grado di ricoprire completamente le orecchie.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Grazie ad 8 altoparlanti (4 per lato) Sirus offre un suono potente ed un  coinvolgente surround 5.1 e segna, per Cooler Master, l'inizio di una nuova gamma di apparecchiature audio CM Storm per i giocatori e gli amanti della musica.

Cooler_Master_Storm_Sirus


Nella prima parte di questa recensione ho cercato di condurre un'analisi prettamente qualitativa, evitando di cadere troppo nelle specifiche e cercando invece di racchiudere le principali caratteristiche tecniche e funzionalità di questo prodotto in questa sezione, nella quale coglieremo anche l'occasione per analizzare le funzionalità del mixer.

Sirus offre un effetto surround 5.1 insieme a bassi esaltati potendo contare su un generoso sub driver da 40mm, che fornisce una risposta ottimale ai bassi. Completano la dotazione altri 6 drivers da 30mm pilotati ciascuno da un canale audio indipendente.

Le cuffie sono dotate di un microfono uni direzionale con tecnologia di cancellazione del rumore di fondo che garantisce una comunicazione cristallina ed attenua la rumorosità ambientale grazie a sofisticati algoritmi implementati a livello firmware.

I canali sono tra loro combinati, accoppiati e pilotabili tramite laTactical Mixing Console fornita in bundle, che permette la regolazione in real-time di ognuno dei canali. Una personalizzazione sonora di livello elevato, grazie al controllo sui canali dei bassi, posteriore, anteriore e centrale.

La console include i pulsanti di Mute e Mic Mute (per disattivare rispettivamente cuffie e microfono) nonchè una elegante manopola in metallo che permette non soltanto di modificare il volume "master" (principale) ma altresì di effettuare una fine regolazione di ogni canale surround indipendentemente. In particolare è possibile effettuare le seguenti regolazioni:

  • Controllo del volume: la manopola argentata di generose dimensioni posta al centro del mixer permette una fine regolazione del volume di ciascun canale nonchè del volume complessivo di Sirus. E' al contempo intelligente a tal punto da prevenire escursioni di rumore estreme causate da rotazioni indesiderate e troppo brusche della manopola effettuate con le nostre mani o con i gomiti.
  • Funzionalità mute: un pulsante preposto a disattivare l'output audio in cuffia dall'azione istantanea.
  • Funzionalità muce per il microfono: simile a quelle per le cuffie, con la differenza di poterne osservare il suo funzionamento grazie ad un led acceso in condizioni di microfono disattivato.
  • Advanced: un pulsante che permette di switchare tra i canali effettuendo un tune individuale.
  • Master: il canale master varia il volume di tutti i canali simultaneamente, mantenendo proporzionalmente un bilancio di guadagno tra i vari canali precedentemente settato. E' la soluzione ideale per agire contemporaneamente sul volume complessivo del sistema adattandolo ad esempio in funzione della rumorosità ambientale.
  • Center: il canale centrale è comunemente usato per ciò che accade davanti a noi, nella scena del nostro videogame preferito. Ad esempio, durante una sessione di un game FPS è possibile agire su questo canale per regolare la rumorosità dei propri passi, degli spari delle armi da fuoco in mostro possesso ed altro ancora.
  • Front: il canale frontale controlla il volume dei canali frontale-sinistro e frontale-destro. Si tratta del classico output sonoro di un normale sistema elementare di casse stereo.
  • Rear: il canale posteriore che controlla il volume dello speaker posteriore di Sirus. Cruciale, come rassicura Cooler Master, per creare un'immersione sonora completa intorno a sè e sentirsi al centro dell'azione.
  • Bass: il basso usa il suo canale separato, è dunque possibile agire su di esso in maniera totalmente indipendente amplificando o riducendo le basse frequenze a proprio piacimento.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Cuffie - specifiche tecniche:

  • Principio del trasduttore: Dynamic closed
  • Sonoro True 5.1 surround
  • Accoppiamento dei padiglioni: Circumaural
  • Cuscinetti: in microfibra oppure similpelle
  • Risposta in frequenza (banda passante): 10Hz – 20,000Hz
  • Impedenza: F/R/C: 32 Ohm ; Sub: 16 Ohm
  • Sensitivity: >105dB
  • Driver (diametro): F/R/C: 30mm;  Sub: 40mm
  • Distorsione: Less than 1%

Microfono - specifiche tecniche:

  • Microfono retrattile con indicatore LED mute
  • Risposta in frequenza (banda passante): 100Hz – 10,000 Hz
  • Impedenza: 2.2kOhm
  • Sensitivity: -46 dB ±3dB

Appena collegato al PC, il sistema Sirus prende vita di un rosso intenso e pulsante. Basta usare i due connettori USB per alimentare l'unità ed iniziare a farla funzionare.

Cooler_Master_Storm_Sirus

Per sfruttare appieno le potenzialità sonore di Sirus è doveroso installare la suite di driver proposta da Cooler Master.  I driver consistono in un corposo pacchetto zippato da 48MB (che raggiunge quota 83MB una volta decompresso), presente come download sul sito CM Storm oppure inclusi nel CD presente nella confezione di vendita di Sirus. In assenza di driver il sistema funzionerà perfettamente, tuttavia la regolazione con il mixer interesserà soltanto il master che piloterà unicamente il canale frontale.

Di seguito riporto uno screenshot significativo dell'interfaccia, da cui è ad esempio possibile switchare tra profili audio predefiniti, crearne di nuovi, agire via software sui vari canali ed attivare la funzionalità automatica SVN che si fa carico della "normalizzazione volume intelligente".

Cooler_Master_Storm_Sirus

L'esperienza di utilizzo di Storm Sirus è piena di piacevoli sorprese. Con questo sistema avanzato di cuffie scopriremo sfumature audio che in precedenza non immaginavamo potessero esistere. La convivenza pacifica e singerica di tutti i canali audio si abbina ad un sistema di bassi che intervengono puntuali e precisi, ponendo un poderoso accento sonoro sull'output complessivo del sistema.

La protezione contro bruschi e involontari innalzamenti del volume viene attivata con prontezza estrema e la manopola di controllo si rivela estremamente reattiva ai nostri movimenti di comando.

A mio avviso 256kBps è davvero il minimo livello di qualità sonora necessario per iniziare ad apprezzare davvero i prodigi acustici che il sistema Storm è in grado di compiere. Ovviamente tale considerazione resta comunque relativa al numero di sample audio prelevati dal convertitore analogico-digitale di Sirus. Un sample rate più elevato è ovviamente sensato nel caso di tracce audio salvate su disco non eccessivamente compresse, delle quali non si vogliono perdere campioni in frequenza significativi durante il sampling e la riproduzione audio. Sirus campiona a 48kHz, ovvero 48.000 volte al secondo.

Un'ulteriore piacevole sorpresa: il microfono si disattiva automaticamente quando riposto in posizione di riposo e, in tal caso, indipendentemente dallo stato on/off determinato dalla console di Sirus.


Il sistema Cooler Master Storm Sirus si conferma un prodotto progettato per l'utenza gaming enthusiast e per gli audofili. Il sistema audio surround  5.1 che è capace di offrire garantisce alti netti a cristallini insieme a bassi corposi e possenti.

Grazie agli otto diversi speaker (quattro per lato - frontale, posteriore, centrale e subwoofer) riesce a fornire una percezione a 360 gradi dell'audio in cuffia, completamente personalizzabile grazie alla mixing console che permette di agire su ogni songolo canale variandone a piacimento il gain.

La medesima console permette inoltre di variare simultaneamente il volume globale, di abilitare e disabilitare gli output ed input audio e si basa su una regolazione molto precisa affidata ad una manopola che funge anche da elemento estetico davvero peculiare.

Le cuffie, indirizzate non solo per l'ascolto di musica di ottima qualità ma anche in abbinamento a sessioni di videogaming che richiedono un'esperienza di gioco immersiva anche dal punto di vista sonoro, utilizzano materiali molto robusti senza negare una linea pulita, elegante e in grado di contraddistinguerle - merito anche dei LED rossi, must have dei prodotti CM Storm.

Il microfono promette una riduzione sensibile dei rumori di fondo e, testato su Skype, permette di restituire al nostro interlocutore un audio cristallino e molto fedele al sonoro reale.

Nonostante il peso a primo impatto un po' eccessivo, le ampie imbottiture interne ed il design ergonomico promettono assenza di fastidi anche durante le sessioni di gioco più prolungate.

Un prodotto, lo Storm Sirus, che riceve un gold award da InformaticaEasy.net

 

award

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: