Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

G.Skill: memorie DDR2 da 1066MHz con furore
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 02 Gennaio 2009 07:58
Indice
G.Skill: memorie DDR2 da 1066MHz con furore
1) Introduzione e confezione
2) I moduli da vicino
3) Caratteristiche tecniche
4) Test condotti
5) Conclusioni
Tutte le pagine

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Dove c'è velocità, c'è G.Skill. E' proprio questo (chiaramente tradotto in inglese) il logo di una delle più importanti aziende produttrici di memorie RAM, di cui InformaticaEasy vi propone una recensione riguardo il kit Dual Channel da ben 4GB (2GBx2), di tipo DDR2, CL5 e operante a 1066MHz.


1) Introduzione e confezione

Mentre i produttori di memorie RAM fanno a gara per sfornare kit DDR3 caratterizzati da frequenze di clock sempre più elevate, le memorie DDR2 giacciono ormai quasi nel dimenticatoio: eppure ad oggi memorie DDR2 fino ad un paio di anni fa molto costose (si parla di costi prossimi ai 200/300€) allo stato attuale hanno raggiunto prezzi decisamente abbordabili e molto molto inferiori.

Per chi possiede PC desktop che supporta le DDR2, quindi, è il momento giusto per dare una marcia in più al proprio sistema effettuando un upgrade verso kit di RAM più prestanti, in sostituzione, magari, al classico kit "value" da 667/800MHz caratterizzato da latenze terribilmente elevate.

In quest'ottica, un'eccellente soluzione è quella proposta da G.Skill: in particolare, la soluzione F2-8500CL5D-4GBPI che può vantare ottime performance nel panorama delle memorie RAM DDR2.

A tal proposito, InformaticaEasy vi propone un'analisi ravvicinata di questo kit Dual Channel, incluse le potenzialità di overclock e di ottimizzazione possibili, in modo da spremere al massimo questi moduli per incrementare ancora di più le prestazioni generali e la reattività del sistema.

G.Skill offre questa soluzione DDR2, appartenente alla serie PI, in una confezione blu molto elegante.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

La confezione, frontalmente, include una "finestrella" apribile in cartone che cela, mediante una plastica trasparente, i moduli in essa contenuti.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Proprio all'interno di questa finestrella in cartone, sul lato destro è riportata un'illustrazione che spiega come l'impiego di un dissipatore passivo in alluminio possa notevolmente migliorare la temperatura operativa dei chip di memoria. In particolare, sono riportate due illustrazioni che mappano, mediante differenti colorazioni, le due superfici di un modulo di memoria: la prima figura fa riferimento ad un modulo sprovvisto di dissipatore, la seconda si riferisce invece ad un modulo racchiuso in un dissipatore passivo.

Mediante l'impiego di un dissipatore, l'abbassamento delle temperature è notevole: senza tale importante componente, infatti, i chip di memoria raggiungono anche i 50 gradi. Col dissipatore, invece, la soluzione cambia radicalmente, in quanto le temperature si mantengono sempre al di sotto dei 40 gradi.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

La finestrella trasparente mostra i moduli contenuti nella confezione; a primo impatto, sono esteticamente davvero gradevoli. Come vedremo a breve, le forme estetiche hanno anche (e soprattutto) un'utilità pratica.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Nella confezione, oltre ai moduli, è presente un foglietto multilanguage (inglese - francese - tedesco - spagnolo) che contiene link e contatti e-mail utili nel caso volessimo accedere al supporto via mail o forum offerto da G.Skill per i propri prodotti.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Nella confezione, i moduli sono custoditi all'interno di un'ulteriore confezione in plastica sagomata.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

2) I moduli da vicino

Passiamo ad esaminare da vicino i moduli. Dall'estetica gradevole ed accattivante, il dissipatore che equipaggia ciascun modulo è pensato per sfruttare al massimo il concetto di dissipazione di calore passiva. Nel complesso, il dissipatore aumenta l'altezza dei moduli di un paio di centimetri circa; in ogni modo, sporgendo di pochissimo lateralmente, non ci saranno problemi nel caso volessimo installare i moduli in due slot contigui (e quindi a distanza alquanto ravvicinata).

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Il dissipatore passivo si compone di due lamine in alluminio spesse un paio di millimetri finemente lavorate. In particolare, ciascuna delle due lamine aderisce ai chip di memoria contenuti su ogni faccia del PCB. Le laminepresentano un'estensione superiore, al termine della quale si intrecciano tra loro mediante un'apposita scanalatura ricavata sulla sommità. Tra tale scanalatura e il PCB il dissipatore assume un aspetto lamellare e al contempo semicircolare. Questo particolare design è stato appositamente progettato da G.Skill per garantire migliori performance dissipative, aumentando la superficie dissipante e migliorando quindi il contatto dissipatore/aria. La foto sottostante mostra il profilo di un modulo di memoria: da notare le due lamelle laterali del dissipatore e i chip di memoria cui aderiscono:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Ecco invece i due moduli visti frontalmente, da un lato e dall'altro. Su entrambi i lati sono riportate due etichette adesive recanti il logo dell'azienda, oltre ai dati tecnici delle memorie, i parametri di funzionamento e la serie cui il modello appartiene.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Una volta installati sulla scheda madre, i dissipatori non sono d'intralcio alla componentistica circostante. Si potrebbe verificare qualche problema solo con dissipatori CPU "low-profile" e di generosa estensione, oppure con dissipatori a torre molto grandi che ospitano anche esternamente ventole (queste ultime potrebbero <<cozzare>> contro la sommità del dissipatore installato sul modulo di memoria più vicino alla zona socket).

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

3) Caratteristiche tecniche

Ma passiamo alla sostanza. Un'apposita etichetta, presente su ogni modulo, riportale principali caratteristiche del kit:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Parlando di caratteristiche tecniche, partiamo col menzionare i parametri di funzionamento fondamentali: i moduli sono dei PC2-8500 operanti cioè ad una frequenza di fabbrica pari a 1066MHz DDR2 (quindi 533MHz SDR). I timing sono 5-5-5-15 e la tensione di alimentazione è pari a 2.1V (il range suggerito dall'azienda è 2 - 2-1V). Ogni moduloè capiente 2GB; in tutto, quindi il kit, ovviamente compatibile con il Dual Channel, offre una capacità complessiva pari a 4GB ed appartiene alla serie PI (pi greco).

G.Skill garantisce le sue memorie su schede madri basate su piattaforma Intel. In particolare, tutti i principali chipset Intel (ma anche nVidia) supportano ufficialmente tali memorie: tra essi, menzioniamo l'Intel X48, il P45, il P35, l'X38 e anche i meno recenti 965 e 075; anche  i chipset appartenenti alle serie NVidia n6xx ed n700 sono giudicati ottimali da G.Skill per ospitare tali moduli, la cui garanzia è a vita.

Specifiche tecniche
Main Board Intel 
System Desktop
System Type DDR2 
M/B Chipset Intel X48,
Intel P45,
Intel X38,
Intel P35,
Intel 965,
Intel 975,
nVidia n6xx I (For Intel series),
nVidia n7xx I (For Intel series) 
CAS_Latency 5-5-5-15  
Capacity 4GB (2GB x 2)  
Speed DDR2-1066 (PC2-8500) 
Test_Voltage 2.0 ~ 2.1 Volts  
PCB  
Registered/Unbuffered Unbuffered  
Error_Checking Non-ECC  
Type 240pin DIMM  
Warranty Lifetime  

L'utility CPU-Z mostra le frequenze JDEC (ed EPP) ufficialmente supportate dalle memorie. In particolare, è possibile far funzionare (dati ufficiali) il kit ad una velocità di 533MHz in abbinamento a timing 4-4-4-10; possiamo inoltre scegliere la frequenza di 800MHz con timing 5-5-5-15 oppure optare per la frequenza massima garantita di 1066MHz in accoppiata a latenze pari a 5-5-5-15. Le prime due impostazioni richiedono una tensione di alimentazione "consona" alle DDR2 (1.8V); per far sì che i moduli operino stabilmente alla frequenza di 1066MHz, invece, sono necessari 2.1V. 

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

 

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

4) Test condotti

Nei test condotti di seguito vengono mostrati i risultati di overclock (e downclock) ottenuti mediante opportune combinazioni timing/frequenze. E' possibile <<tirare il collo>> ai moduli sia dal punto di vista delle latenze che delle frequenze operative. Generalmente, laddove si esagera con le latenze è necessario ridurre le frequenze; viceversa nel caso in cui preferiamo aumentare la frequenza di funzionamento. Su piattaforma Intel, in ogni modo, è da preferire una frequenza maggiore (e timing maggiori) anzichè latenze piuttosto spinte ma frequenza decisamente bassa.

Una volta installati i moduli, CPU-Z riconosce perfettamente il kit, funzionante in Dual Channel e a specifiche di fabbrica (per quanto riguarda frequenza, timing e tensione di alimentazione). La capacità complessiva mostrata, 4GB, è quella corretta:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Di seguito, i risultati ottenuti cercando di impiegare diverse soluzioni timing / frequenza, con lo scopo di ottenere migliori performance dai moduli. Come primo test, è stato possibile far operare le memorie stabilmente a 2V e con timing 4-4-4-12 in accoppiata ad una frequenza operativa pari a 800MHz DDR2:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Con tensione di alimentazione portata a 2,3V, invece, lasciando inalterati i valori delle latenze (identiche a quelle consigliate da G.Skill) è stato possibile raggiungere senza problemi i 1124MHz di frequenza.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Infine, la frequenza massima di 1160MHz è stata ottenuta con vdimm pari a 2,3V e timing ulteriormente rilassati a 5-6-6-18:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Il kit si è dimostrato molto stabile in overclock; le frequenze raggiunte sono di tutto rispetto, considerando anche che la tensione di alimentazione di fabbrica, pari a 2.1V, è già parecchio prossima alla tensione limite per operare in tutta sicurezza (che non dovrebbe superare i 2,3/2,5V).


In conclusione, il kit proposto da G.Skill si è rivelato molto performante. La frequenza stock garantisce già eccellenti prestazioni; la reattività del sistema può essere incrementata mediante overclock: verso tale tecnica i moduli si sono mostrati alquanto propensi, regalando ottimi risultati.

Non dimentichiamo, inoltre, un altro punto a favore di queste memorie: l'ottimo dissipatore impiegato. Anche aumentando frequenza e tensione di alimentazione, il dissipatore resta sempre tiepido, e la sensazione di calore è perfettamente omogenea sia in corrispondenza dei chip che all'estremità delle lamelle in alluminio; la conduzione termica è, quindi più che ottimale.

G.Skill offre tale kit ad un prezzo medio pari a 150$ Iva Inclusa. Tale stima è stata ricavata effettuando la media tra i principali range di prezzo restituiti a seguito di una ricerca sui vari motori di ricerca prezzi di componentistica hardware. Tuttavia, online sono attualmente presenti diverse offerte che ci consentono di spendere meno di 100$ per portarci a casa questo favoloso kit.

Il kit è coperto da garanzia a vita. Non avendo riscontrato alcuna anomalia nè difetti, i moduli di G.SKill meritano senz'altro il punteggio massimo:

 

award

 

 

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.