Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

G.Skill: memorie DDR2 da 1066MHz con furore - 4) Test condotti
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 02 Gennaio 2009 07:58
Indice
G.Skill: memorie DDR2 da 1066MHz con furore
1) Introduzione e confezione
2) I moduli da vicino
3) Caratteristiche tecniche
4) Test condotti
5) Conclusioni
Tutte le pagine

4) Test condotti

Nei test condotti di seguito vengono mostrati i risultati di overclock (e downclock) ottenuti mediante opportune combinazioni timing/frequenze. E' possibile <<tirare il collo>> ai moduli sia dal punto di vista delle latenze che delle frequenze operative. Generalmente, laddove si esagera con le latenze è necessario ridurre le frequenze; viceversa nel caso in cui preferiamo aumentare la frequenza di funzionamento. Su piattaforma Intel, in ogni modo, è da preferire una frequenza maggiore (e timing maggiori) anzichè latenze piuttosto spinte ma frequenza decisamente bassa.

Una volta installati i moduli, CPU-Z riconosce perfettamente il kit, funzionante in Dual Channel e a specifiche di fabbrica (per quanto riguarda frequenza, timing e tensione di alimentazione). La capacità complessiva mostrata, 4GB, è quella corretta:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Di seguito, i risultati ottenuti cercando di impiegare diverse soluzioni timing / frequenza, con lo scopo di ottenere migliori performance dai moduli. Come primo test, è stato possibile far operare le memorie stabilmente a 2V e con timing 4-4-4-12 in accoppiata ad una frequenza operativa pari a 800MHz DDR2:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Con tensione di alimentazione portata a 2,3V, invece, lasciando inalterati i valori delle latenze (identiche a quelle consigliate da G.Skill) è stato possibile raggiungere senza problemi i 1124MHz di frequenza.

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Infine, la frequenza massima di 1160MHz è stata ottenuta con vdimm pari a 2,3V e timing ulteriormente rilassati a 5-6-6-18:

G.Skill F2-8500CL5D-4GBPI

Il kit si è dimostrato molto stabile in overclock; le frequenze raggiunte sono di tutto rispetto, considerando anche che la tensione di alimentazione di fabbrica, pari a 2.1V, è già parecchio prossima alla tensione limite per operare in tutta sicurezza (che non dovrebbe superare i 2,3/2,5V).




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.