Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Antec Skeleton, intrigante chassis open-air - 1) Introduzione e confezione
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Martedì 27 Gennaio 2009 07:11
Indice
Antec Skeleton, intrigante chassis open-air
1) Introduzione e confezione
2) Il Case - Parte 1
3) Il Case - Parte 2
4) Il Case - Parte 3
5) Caratteristiche tecniche e ventilazione
6) Considerazioni finali e conclusioni
Tutte le pagine

L’innovativo case Skeleton di Antec è stato concepito come sistema open-air, per consentire di progettare una soluzione di elaborazione ideale in tutta libertà, senza le limitazioni tipiche dei case standard.

Come vedremo di seguito, lo Skeleton rappresenta una novità assoluta. A testimonianza di ciò, ecco un articolo presente sull'allegato Affari&Finanza del quotidiano Repubblica (in data 27 ottobre 2008):

Antec Skeleton

A primo impatto la confezione dell'Antec Skeleton ricorda molto quella dell'alimentatore Signature 850W, prodotto dalla stessa azienda e di cui InformaticaEasy vi ha offerto in passato una recensione a QUESTO link. Si tratta infatti di due prodotti che hanno in comuneuna linea sobria ed elegante, ventole silenziose e sono destinati al segmento "hardcore computing".

Antec Skeleton

Lo Skeleton è protetto da due pannelli laterali in plastica espansa, che proteggono il prodotto da eventuali urti accidentali.

Antec Skeleton

Il case è inoltre avvolto in una busta in plastica trasparente. Nella confezione di vendita è incluso un manuale che illustra per sommi capi le caratteristiche principali del case e le sue parti essenziali di cui si compone. Per maggiori approfondimenti, tale manuale di "rapida lettura" (peraltro multilingua) rimanda al sito Antec dal quale è possibile scaricare il manuale completo in PDF.

Antec Skeleton

Nella confezione di vendita, oltre al case, troviamo una busta con numerosissime viti (di vario tipo, a seconda se le utilizziamo per fissare un hard disk, un lettore ottico, l'alimentatore,...) e i distanziatori per la scheda madre (dei 9 distanziatori, 6 sono già pre-installati -in quanto comuni sia alle motherboard ATX che Micro ATX-). Sono inoltre presenti tre fascette nere per raccogliere e fissare i cavi e quattro alloggiamenti opzionali per altrettanti hard disk che, come vedremo a breve, possono essere sistemati in una posizione davvero singolare.

Antec Skeleton

Poichè non si tratta di un prodotto di cui analizzare diversi aspetti, bensì di un componente unico che include diverse ed interessanti feature, le pagine seguenti rappresentano in realtà un'unica parte; la suddivisione in pagine è stata comunque adottata per mantenere un certo ordine a livello di contenuti ed evitare lunghi ed interminabili tempi di caricamento dovuti alle numerosissime (e, permettetemi di dirlo, moooolto curate) immagini presenti.




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.