Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Apple iPad: personali considerazioni di una breve esperienza d'uso
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 31 Maggio 2010 08:25

Apple iPad test

Se n'è parlato molto, anche qui su InformaticaEasy.net, di Apple iPad. E' giunto il momento di offrirvi un personale report ricco di considerazioni sulla mia rapida esperienza di utilizzo del device che sta muovendo le masse, anzi, i portafogli. Dallo scorso venerdì acquistabile anche in Italia.

Il sacco a pelo è pronto, le birre pure. Tutto ok per passare la notte davanti ad uno degli AppStore ed essere i primi a varcare la soglia, l'indomani, per vedere l'ultima novità del momento di casa Cupertino: l'iPad.

C'è chi preferisce fare l'americanata e provare l'ebbrezza di una nottata alla diaccio e chi invece, come me, lascia smaltire la folla del primo giorno per gustare una novità quando le acque sono più traquille. In questo caso, LEGGERMENTE più tranquille.

Si, perchè stavolta Apple ha fatto davvero il colpaccio. Vendite alle stelle, superiori addirittura a quelle totalizzate nel first-sell day dall'iPhone. E in Borsa Apple acquista sempre più pregio. Nonchè folla interminabile davanti ai negozi che lo vendono e permettono di utilizzarlo "dal vivo".

E' il caso della FNAC Torinese, in quel di Via Roma. Ieri, domenica 30/05, ore 18.30 circa. Folla moderata all'ingresso, ma calca onnipresente davanti al nuovo gioiello in bella mostra nella sezione dello store dedicata al mondo Apple. Clamore già previsto in anticipo, a tal punto che tutti gli altri prodotti Apple sono stati spostati dagli addetti, con preponderato anticipo, in un anonimo angolino per far spazio agli esemplari di iPad mostrati al pubblico.

Apple iPad Fnac

Apple è un'Azienda di classe, e solitamente non è affatto propensa a permettere, a siti di mediamente noti ,di recensirle i suoi prodotti. Politica forse non pienamente condivisibile ma, per carità, rispettabile. <<La ringrazio per il suo interesse verso la nostra azienda, ma non disponendo di un magazzino molto vasto, non ci è possibile gestire visioni prodotto per i siti online. Lo facciamo talvolta, come eccezione (se il magazzino ce lo permette), con testate giornalistiche registrate e con dati certificati di accesso>>. Risposta ufficiale, appena copincollata dalla mia casella di posta elettronica e risalente però a quasi due anni fa.

Forse ora la situazione è cambiata, forse no. Io sono speranzoso ed ottimista, faccio notare che avere Steve Jobs tra gli amici di Facebook non mi permette di usufruire di canali preferenziali e di nulla in nessun modo, come del resto è giustissimo che sia (ma dà ben altre emozioni).

Sfogo concluso, torniamo a parlare di questo best-seller. Apple iPad. Ormai il motore di ricerca Google non ne può più di indicizzare contenuti legati a questo fenomeno che sembra tutt'altro che passeggero e modaiolo (riduttivo definirlo semplice prodotto, non vi pare?).

Giornata calda e mediamente afosa a Torino, ma non è stato certamente il clima a fermarmi. Così come non hanno indugiato le svariate centinaia di persone (o forse più?) che hanno invaso il centro commerciale in questione nella sola giornata di ieri. Impossibile, all'ingresso, non individuare la zona dedicata ad iPad. C'è la calca che guida come la stella cometa.

C'è qualcosa di piatto e sottile che viene continuamente fatto roteare di 90 gradi a mezz'aria, agitato per testare il videogame di Formula Uno in 3D e far muovere su di esso le dita come neppure l'iPhone ha mai insegnato davvero a fare. Quel "qualcosa" sono quattro iPad, che uomini e donne di qualunque età (senza eccezione alcuna) si apprestano a provare.

Apple iPad Fnac

Curioso osservare l'attesa della gente in fila, gli sguardi che sovrastano le spalle delle persone davanti a sè che stanno provando prima di noi l'iPad. Divertente notare i commessi che suggeriscono, per ovvi motivi, di acquistare il modello più capiente e accessoriato.

Ebbene, in fila ieri c'ero anch'io. Senza entusiasmo esplicito, ma con tanta carica e curiosità nel provare un prodotto che, nelle ultime settimane, sembrava mancasse poco fosse pubblicizzato persino in cielo con appositi aerei. Soprattutto da quando è stato reso disponibile, dallo scorso 28 maggio, in Italia insieme ad altri otto Paesi (Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Spagna, Svizzera, UK).

La folla pian piano avanza, prendo possesso dell'unità. Finalmente passiamo ad una parte più tecnico-descrittiva. Le mie personali considerazioni su Apple iPad. Cercherò di riassumerle in un elenco schematizzato, in modo da non tediarvi ulteriormente nella lettura di interminabili capoversi.

Apple iPad Fnac

Ergonomia

Un terminale forse leggermente più pesante di ciò che ci si aspetterebbe, che ha spesso bisogno di una superficie di appoggio per essere utilizzato al meglio. Scocca posteriore in alluminio satinato, molto robusta, curva e assottigliata sui bordi così come mamma Apple ci ha ormai abituati da tempo. Parte anteriore completamente in cristallo, che ospita display da 9.7 pollici e pulsante di chiusura delle applicazioni (lo stesso che si utilizza su iPhone). Peccato quest'ultimo tasto non sia touch ma "fisico". Il device appare molto compatto, sottilissimo e smussato. Lateralmente abbiamo a disposizione pulsante di accensione, cassa audio suddivisa in tre blocchi, bilancere per il volume (anche qui pulsanti fisici, niente touch per regolare l'audio), microfono e jack da 3,5 mm. Slot per microSIM nella versione 3G.

Estetica

Voto massimo per l'estetica. La semplicità delle linee e l'assenza di sporgenze indesiderate permette una buona impugnatura del prodotto. Non è facile che estetica e robustezza si coniughino perfettamente. Ecco, questo è uno dei rari casi in cui ciò accade. Chi ha affermato che iPad altro non è che un iPhone ingigantito non ha tutti i torti: le linee sono grossomodo quelle, la scocca però dà l'idea di iPhone 4G, il prossimo nascituro di Apple.

Display

Non è 16:9, è questo è un punto a mio avviso a suo sfavore. Fortuna che quando si visiona un video in HD su YouTube è possibile adattare il formato widescreen al display 4:3 di iPad, effettuando una combinazione di zoom-crop automatica che tutto sommato non limita affatto nella visione del filmato. Non mi soffermo molto sul touch in quanto chi già possiede un prodotto Apple non noterà differenze: sensibilità ai massimi livelli, display capacitivo nitido e ben definito, immagini ottime, possibilità di effettuare multitouch in maniera semplice, veloce e naturale e supporto al riconoscimento simultaneo di 11 tocchi al massimo. Eccellente.

Navigazione web

In WiFi iPad è velocissimo, simile ad un computer. Anche i siti più pesanti, graficamente parlando, vengono caricati in un battito di ciglia. Non ho ovviamente resistito ad aprire InformaticaEasy.net; caricamento anche in questo caso molto rapido, soltanto qualche problema nel visualizzare la colorazione omogenea della barra del titolo superiore nel momento in cui il device adattava l'area del sito alle dimensioni in pixel dello schermo. Chi acquista la varante 3G può esplorare il web anche in questa modalità, a patto di dotarsi di un buon abbonamento e di micro SIM.

Accelerometro

Funziona in entrambi gli orientamenti landscape. Per la gioia di chi confonde il dritto e il rovescio. E' parecchio veloce ma per entrare in funzione è necessario che il device sia in posizione piuttosto verticale. E' pienamente usabile nei videogame che lo supportano, ad esempio il Labirinto 3D e i videogame di car racing.

Multimedialità

Esperienza multimediale ai vertici. Un iTunes con funzionalità molto più estese, una sezione iPod molto curata e visualizzazione immagini che fa ampissimo uso del multitouch. Peccato per il volume delle casse: bassino. Un terminale che va usato con le cuffie per avere il massimo del comfort uditivo.

Organizer e utilizzo "da ufficio"

Agenda/rubrica/note consentono di gestire tutto con estrema facilità e rapidità. Peccato la mancata integrazione nativa con i social networking, caratteristica a cui molte aziende concorrenziali (HTC, per citarne una) tengono molto di più.

Diverse suite di terze parti permettono di espandere la dotazione software in quest'ambito, a breve sul Market verrà reso disponibile un software simile ad Office che permetterà di usare le funzionalità di un tool di produttività senza limitazioni.

eBook

iPad nasce anche per essere utilizzato da lettore di libri elettronici. Si presta abbastanza bene, peccato per i tempi di attesa nel cambiare pagina. Gradevoli le transizioni che simulano l'atto dello sfogliare un libro cartaceo. Questa modalità di raggiungimento di schermate simili è ripresa in altri software, tra cui Google Maps e il blocco note. In questi casi è maggiormente vincente, poichè i tempi di attesa nella transizione sono leggermente inferiori.

Tastiera

Offre i tasti essenziali, è di tipo QWERTY e piuttosto reattiva. Si riesce a digitare molto rapidamente e commettendo un numero davvero esiguo di errori, tuttavia è assente un dizionario che corregge le parole all'atto della digitazione (vedi OS Android). Probabilmente disponibili software di terze parti che permettono di usufruire di una keyboard virtuale più completa, in modo da ovviare all'acquisto del dock che integra una tastiera fisica (un infarto in meno per il nostro portafoglio).

Posta elettronica

La gestione delle e-mail è molto intuitiva. All'avvio della relativa applicazione potremo scegliere da un elenco quale provider "hosta" il nostro account e salvare i dati di login per quanti ne vogliamo. Al successivo avvio, selezionando il provider in questione, ci ritroveremo con l'accesso già effettuato.

Cenni sulla dotazione hardware

Processore Apple A4 da 1GHz molto performante. Il sistema operativo è, come al solito, pienamente ottimizzato per l'hardware su cui deve "girare". Personalmente non ho notato fenomeni di surriscaldamento dovuti alla CPU come alcuni lamentavano, eppure si tratta di un esemplare utilizzato di continuo dai clienti del negozio e perennemente alimentato da rete elettrica. Il display è un 9.7 pollici capacitivo multitouch, manca slot per schede di memoria e webcam. Un vero peccato. La memoria interna varia da 16GB a 64GB; inutile che chiedete: NON è possibile espanderla e se volete molti GigaByte dovrete optare per il modello più capiente (e sensibilmente più costoso). Sensore di lumonosità, autonomia della batteria pari a circa 10 ore.

Videogaming

Il meglio che oggi c'è su un dispositivo ultraportatile. Grafica ottima anche con i videogame 3D, vastissima possibilità di scelta dall'AppStore di ulteriori applicazioni videoludiche. Caratteristica apprezzata dai ragazzini in coda per provare iPad. Tale feature va ad integrarsi con applicativi più seri, per esempio quello che permette di vedere in diretta i progressi della Formula Uno, osservando su un circuito tridimensionale e zoomabile le posizioni, in tempo reale, dei piloti sfidanti.

Applicazioni a non finire

Per iPad la comunità di sviluppatori si è già data parecchio da fare. Non resterete delusi se acquistate il device e volete arricchirlo con programmi. Ce n'è davvero di tutti i tipi, sia gratuiti che a pagamento. L'AppStore continua a dare un buon esempio all'Android Market: tantissime applicazioni per arricchire a tutto tondo un dispositivo che offre una modesta ma eccellente dotazione software nativa.

Quanto vi costa

Apple iPad è offerto in tre "sottovarianti", in funzione della capienza della memoria di massa, per ciascuna delle due varianti: i prezzi da listino sono infatti pari a:   €499.00 (Wi-Fi, 16GB)€599.00 (Wi-Fi, 32GB)€699.00 (Wi-Fi, 64GB)€599.00 (Wi-Fi+3G, 16GB)€699.00 (Wi-Fi+3G, 32GB)€799.00 (Wi-Fi+3G, 64GB). Perdonate l'immagine sottostante vistosamente sfuocata, non ho potuto fotografare di più di quanto non abbia già riportato in questo articolo (ho dovuto agire in incognito con lo smartphone, causa divieto della Fnac di effettuare scatti...).

Apple iPad - prezzi

Ecco la mia definizione di iPad. E la vostra?

Sorge forse spontanea una domanda: Ma con Apple iPad cosa ci faccio concretamente? Forse uno smanettone dell'informatica che non bada a spese e vuole assicurarsi l'ultima novità tecnologica ad ogni costo non sarà interessato ad una risposta, ma io cerco di darne una mia personale ad utenti che non rientrano in questa categoria.

Con Apple iPad si può, ad un prezzo piuttosto elevato in relazione ai cambiamenti offerti tra le varie versioni, avere un dispositivo robusto, elegante e compatto dotato del display touch migliore in circolazione per dedicarsi all'esplorazione web, usare applicazioni di produttività e aziendali, controllare e gestire la posta elettronica, esplorare fotografie, ascoltare musica e vedere video (sia online che offline). Nella versione 3G potete telefonare. Si può chattare ma non videochattare.

 

Ora a voi i commenti. Facciamo un patto? Evitate affermazioni estreme (sia da fanboy che da anti-Apple). Obiettività, concretezza e pacatezza sono le benvenute!!

Commenti (6)add comment
0
Vins: ...
E' poco ottimizzato come netbook.
Non è un telefono.
Non è una videocamera.
Non è un PC.
E' un lettore di Ebook valido.
E' esteticamente accattivante.
Ha un touchscreen orgasmico!smilies/cheesy.gif

Per 300€ lo comprerei (solo in versione 3G, altrimenti dubito fortemente del mio acquisto), oltre è uno spreco modaiolo di soldi.
1

maggio 31, 2010
62
admin: ...
Ottime considerazioni Vins! smilies/smiley.gif

Paolo
2

maggio 31, 2010
0
SovietRebel: ...
"E' un lettore di ebook valido"...

Questa non mi sembra esattamente "un'ottima" considerazione, anzi, non lo è assolutamente.

Leggere un libro su schermo retroilluminato è un suicidio per la vista ed è impossibile da utilizzare in condizioni di estrema luminosità (es: sole).

Mai sentito parlare di e-Paper? Pixel Qi produce degli schermi ibridi da urlo (il futuro in ambito ultraportatile) date uno sguardo: http://www.pixelqi.com/products

Per quanto riguarda l'ipad, non è altro che un grosso i-pod touch moooolto costoso. Niente di più, niente di meno.

3

maggio 31, 2010
0
Vins: ...
Soviet...dipendesse da me,l'Ipad non esisterebbe...nè tanto meno gli ebook... io vivo di carta ed inchiostro... Mi sforzavo di trovare aspetti positivi. E poi ho detto "valido" non "il migliore al mondo"...
4

giugno 02, 2010
62
admin: ...
E' un gadget tecnologico, ognuno ha un rapporto particolare con l'innovazione, il mio è alquanto travagliato. Eppure con questo prodotto mi sono ricreduto su alcuni concetti legati alla mela. iPad? Fantastica inutilità smilies/tongue.gif

Paolo - Admin
5

giugno 02, 2010
168
Alkemix: ...
Concordo con Vins... molto bello ma "inutile" almeno per quanto mi riguarda... molto meglio un iphone4 ...ci fai molte + cose e in + telefoni, puoi fare foto e registrare filmati in HD
6

luglio 15, 2010

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.