Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Noctua NH-C14: tenacia e versatilità estrema. Dall'HTPC al banchetto bench - 2) Il Noctua NH-C14 da vicino - Parte 1
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 14 Gennaio 2011 08:00
Indice
Noctua NH-C14: tenacia e versatilità estrema. Dall'HTPC al banchetto bench
1) Introduzione, confezione e contenuto
2) Il Noctua NH-C14 da vicino - Parte 1
3) Il Noctua NH-C14 da vicino - Parte 2
4) Caratteristiche e specifiche tecniche
5) Installazione; test condotti; considerazioni e conclusioni
Tutte le pagine

Iniziamo con qualche foto d'insieme del prodotto. Il dissipatore Noctua NH-C14 è offerto in configurazione biventola, come il fratello maggiore NH-D14. A differenza di quest'ultimo, però, abbiamo a disposizione una singola torretta dissipante anzichè due, con una lunghezza complessiva delle heatpipe inferiore. Risulta ovvio, dunque, che il C14 non si pone come spudorato obiettivo quello di garantire le massime performance dissipative in caso di pesantissimi overclock, ma tende ad assicurare una dissipazione oggettivamente più che buona in un range di impieghi ben superiore alla nicchia di utenti alla ricerca di un NH-D14.

Noctua_NH-C14

Moltiplicate per tre il numero di ventole e otterrete quello delle heatpipe. Dalla base si diramano sei tubi di calore in rame nichelato, equidistanziati in prossimità del contatto con le lamine in alluminio. La forma del dissipatore è globalmente piuttosto "slim" e le heatpipe stesse cercano, per quanto possibile, di sporgere non troppo e di non creare fastidi in prossimità della base dell'NH-C14, più vicina alla scheda madre.

Noctua_NH-C14

Nella foto seguente, una veduta frontale e posteriore del dissipatore, tutto ventole ed heatpipe. In questo scatto potete osservare come le ventole coprano praticamente del tutto la superficie dissipante, sporgendo pure di quel poco utile a creare un flusso d'aria anche oltre il profilo del dissipatore stesso su cui sono installate.

Noctua_NH-C14

Quattordici centimetri di diametro per le ventole, firmate Noctua, offerte nelle classiche colorazioni marrone chiaro / scuro. Facilmente rimovibili tramite clip metalliche a molla, aderiscono al dissipatore per mezzo di appositi distanziatori in gomma siliconica, che provvedono ad evitare la formazione di rumorose vibrazioni durante lo stato operativo dell'heatsink.

Noctua_NH-C14

La base a contatto con l'IHS della CPU è in rame nichelato; come al solito Noctua ne garantisce un buon livello complessivo di rifinitura. La base è ottimamente rettificata, e forse leggermente più lappata rispetto agli altri dissipatori offerti dall'Azienda. Sempre presenti, in ogni caso, le minuscole zigrinature sporgenti a forma di cresta d'onda che permettono di beneficiare di una superficie complessiva a contatto con il microprocessore maggiore rispetto alla normale estensione della base stessa.

Noctua_NH-C14

La Noctua ha sfuttato al massimo l'ampiezza della base per quanto riguarda l'alloggiamento delle heatpipe: queste ultime si estendono in lungo e in largo attraversandola completamente. Quattro viti assicurano la base alle staffe con bulloncini e molla necessarie per l'installazione del prodotto al SecuFirmII applicato sulla motherboard.

Noctua_NH-C14




Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.