Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Microsoft Windows 8: un Phone 7 promosso a OS completo
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Giugno 2011 08:00

Microsoft Windows 8 presentation

Windows 8 è ufficialmente presentato. Microsoft, attraverso un video a cui ne seguiranno diversi altri, mostra in cosa consiste davvero il suo prossimo sistema operativo. Le novità sono davvero tante: alta scalabilità, nuova veste grafica per dispositivi mobile e altro ancora. Ecco tutti i dettagli.

Microsoft ha deciso di sbilanciarsi e finalmente di fornire dettagli concreti sul progetto legato allo sviluppo della prossima versione del popolare sistema operativo Microsoft Windows. La fase di sviluppo del sistema, che a Redmond tutti ormai identificano come Windows 8, è ultimata e la progettazione e stesura del codice vere e proprie sono state da poco avviate.

In concomitanza con questa transizione, l'evento della D9 Conference è stato assai importante per Microsoft per poter comunicare i primi dettagli ufficiali su un progetto che, guidato sempre dal popolare Steven Sinofsky che governò l'agile puledro quale si è rivelato Windows 7, promette rivoluzioni e importanti novità.

Microsoft Windows 8 si porrà come sistema operativo universale e altamente scalabile su una vasta gamma di prodotti: non solo i classici PC (netbook inclusi) ma anche tablet e smartphone. Assisteremo, in altre parole, ad un'opera di <<universalizzazione>> del sistema operativo Microsoft che, a seconda del dispositivo su cui verrà installato, offrirà funzionalità garantibili e supportate dall'hardware dello stesso.

Stop, quindi, alle indiscrezioni e concept che finora avevano popolato il web sulla prossima major release di Windows OS: informazioni concrete, citate direttamente da Microsoft, ne hanno fatto piazza pulita.

L'idea di Windows 8, oltre a quella di scalabilità estrema, riguarda essenzialmente quella di un progetto che prende molto dall'idea di Windows Phone 7 e ne amplia le funzionalità fino ad estenderlo a tal modo da poter offrire l'esperienza utente di un OS desktop completo. Sicuramente nulla di eclatante e sorprendente, se pensiamo che già qualche mese fa è trapelata sul web una schermata di login account di Windows 8 che riprendeva le medesime fattezze dell'ultimo sistema operativo Microsoft orientato al mobile: Phone 7, appunto.

Microsoft Windows 8 presentation

La grande novità di Windows 8 è l'introduzione di un layer di interfaccia grafica utente davvero peculiare, denominato Live Titles, che richiama il desktop di Windows Phone 7: si tratta di "icone giganti" ridimensionabili, interattive e aggiornate in tempo reale, relative ad applicazioni e funzionalità di sistema che ne permettono un accesso più immediato e diretto.

La scalabilità assicurata da Windows 8 ha però posto dei limiti circa le direttive hardware necessarie per far sì che il sistema "giri", come si dice in gergo, correttamente. Se da un lato tutto ciò può essere visto come stretta limitazione, non dimentichiamo che imporre specifiche più selettive permette ad uno sviluppatore software di concentrarsi su hardware ben definito e sfruttare al massimo un set di istruzioni di microarchitettura preesistente. Con lo scopo di adattare e conformare al meglio e "su misura" il software all'hardware. E' un aproccio a cui Apple è da sempre abituata e che finora ha portato alla creazione di dispositivi il cui software è sempre capace di sfruttare al meglio l'hardware su cui gira.

Tra le altre principali caratteristiche di Windows 8, ricordiamo l'ovvia presenza di un multitasking in tempo reale che riguarda anche il sistema dei Live Titles, nonchè un supporto completo al multitouch per dispositivi che lo supportano. Assicurato comunque il supporto alle più tradizionali periferiche di input quali mouse e tastiera. Rimosso il layer Live Titles, infatti, nel video di presentazione che riporto di seguito viene mostrato un Windows 8, del tutto simile (al momento) a Windows 7 con utilizzo del mouse su un applicativo Office.

Microsoft Windows 8 presentation

Microsoft non manca inoltre di citare una integrazione con Internet Explorer in versione 10, con accelerazione hardware supportata. Non solo browser ma anche sistema operativo in sè supporteranno, in maniera più importante e netta che in precedenza, HTML5 e JavaScript.

E' Julie Larson-Green, Corporate Vice President della sezione Windows Experience, ad introdurre ufficialmente queste prime funzionalità nel video che potete visionare di seguito. Da notare l'estrema fluidità di utilizzo del sistema, l'assenza di lag (<<really fast and fluid>>) e le piacevoli animazioni che, a dirla tutta, erano un concept tradotto in realtà già con il "primordiale" player multimediale Microsoft Zune.

Per maggiori informazioni, vi rimando al press kit ufficiale diffuso da Microsoft.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.