Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Microsoft Windows 7: l'erede di Vista a partire da oggi è tra noi
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 22 Ottobre 2009 15:08

windows 7 launch

Microsoft rende più semplice il PC con Windows 7: il nuovo sistema operativo ed un'ampia gamma di nuovi PC sono disponibili a partire da oggi per aziende e consumatori italiani presso le principali Catene. Oltre 1.000 “Windows 7 Party” accolgono in tutta Italia il nuovo sistema.

A partire da oggi 22 ottobre, Microsoft rilascia a livello mondiale Windows 7, il nuovo sistema operativo che consente di svolgere in maniera più semplice le attività sul proprio PC. Windows 7 offre un’interfaccia utente intuitiva e innovative funzionalità che rendono più facile e veloce utilizzare un’ampia gamma di nuovi PC, pronti per questo lancio.

Steve Ballmer presenta Windows 7!

Alle 17.00 segui l'evento di lancio di Windows 7 con la keynote introduttiva di Steve Ballmer, in diretta da New York!

Piu' semplice, piu' veloce, piu' sicuro e soprattutto pratico. Windows 7 realizza tutto quello che milioni di persone, testandolo in anteprima, ci hanno chiesto: un sistema operativo disegnato su misura. Le nuove funzionalita' nascono infatti dalle centinaia di migliaia di segnalazioni che Microsoft ha ricevuto e raccolto da tutto il mondo e successivamente elaborato e integrato nel nuovo sistema”, ha dichiarato Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. “Il prossimo anno in Italia verranno distribuiti oltre 7,5 milioni di nuovi PC, secondo i dati IDC, e siamo certi che il nuovo sistema operativo potrà fornire un nuovo slancio all’informatizzazione delle famiglie e delle aziende del nostro Paese. Insieme ai nostri partner, siamo pronti da oggi al lancio di oltre 30 nuovi modelli di PC con Windows 7 che andranno a soddisfare le esigenze di semplicità e velocità espresse dagli utenti”.

Windows 7 è stato sviluppato grazie al feedback di oltre 8 milioni di beta tester di tutto il mondo che hanno contribuito con i loro suggerimenti a introdurre nel nuovo sistema operativo le innovazioni che consentono di realizzare la visione di un PC semplice.

Nel corso degli ultimi 18 mesi, il feedback raccolto da oltre un miliardo di sessioni di lavoro rilevate dai beta tester di tutto il mondo ha confermato le ricerche di Microsoft relative alle nuove funzionalità da introdurre nel sistema operativo per renderlo in grado di semplificare le attività di tutti i giorni.

Windows 7 e' stato messo a punto per rendere più veloce e semplice l’utilizzo del PC, aumentare la protezione e condividere facilmente il proprio mondo digitale per vivere al massimo le potenzialità della rete”, ha sottolineato Fabrizio Albergati, Direttore Windows Client Consumer di Microsoft Italia. “Tutti i membri della famiglia potranno vivere il PC con la massima serenità e sicurezza grazie a un’evouta funzione di controllo genitori che consentirà ai più piccoli di navigare e chattare solo in ambienti adeguati e protetti”.

windows 7 launch

Le novità che pensioneranno Vista

In particolare, alcune tra le più importanti innovazioni introdotte in Windows 7 sono:

  • Barra delle applicazioni: la barra delle applicazioni migliorata permette di aprire i file ed esplorare il PC più velocemente. È possibile aggiungere alla barra delle applicazioni i programmi utilizzati più di frequente, in modo da poterli avviare con un solo clic. E’ inoltre possibile visualizzare le anteprime delle applicazioni aperte.
  • Home Group: è una nuova funzionalità di Windows 7 che consente di collegare tutti i PC alla rete domestica in appena 4 clic, permettendo di accedere in tutta facilità a foto, brani musicali e file di tutti i computer, nonchè di condividere le stampanti di casa.
  • DeviceStage: uno degli aspetti più entusiasmanti dei PC è il modo in cui permettono di utilizzare una gran varietà di dispositivi. In passato, era necessario utilizzare diverse schermate per gestire le periferiche. Con Windows 7 è stata introdotta un'unica schermata per connettere, gestire e utilizzare stampanti, telefoni ed eventuali altri dispositivi in maniera semplice e intuitiva. I device vengono anche presentati nel loro aspetto reale.
  • Foto e Video: alcune funzionalità di Windows 7 sono state integrate in una suite gratuita scaricabile all’indirizzo www.windowslive.it. Grazie all’integrazione con la Raccolta Foto di Windows Live e Windows Live Movie Maker gli utenti possono trovare maggiori funzionalità per migliorare e aggiornare le proprie foto e i video e condividerli con amici.
  • SNAP: permette di affiancare due finestre semplicemente ai lati opposti dello schermo.
  • Shake: è possibile “scuotere” il puntatore del mouse sulle finestre delle applicazioni aperte per chiudere tutti i file e aprire automaticamente il desktop. Basterà scuotere nuovamente il puntatore del mouse per ripristinare tutti i file aperti in precedenza.
  • Esplorazione del Web semplificata con Internet Explorer 8: il browser Microsoft più veloce, semplice e sicuro. Tra le funzionalità che migliorano la navigazione: Ricerca Immediata, Accelerators, e Web Slices.
  • Velocità di accensione e spegnimento: gli utenti di Windows 7 potranno beneficiare dei tempi ridotti di accensione e spegnimento del PC, oltre alla migliorata gestione delle batterie.
  • Il mondo mobile sempre più semplice: grazie al Windows Mobility Center le funzionalità legate al mondo dei device mobili sono riunite in un unico centro semplice e intuitivo.
  • Proteggere il PC: salvaguardare le informazioni sul PC è ancora più semplice grazie alle migliorate funzionalità di back up e alla soluzione di sicurezza Microsoft Security Essentials - scaricabile a questo link - che protegge da virus, malware e spyware.
  • Windows Touch: è possibile interagire con i nuovi PC touch screen, utilizzando semplicemente il tocco delle dita.
  • PlayTo: è possibile riprodurre musica, video e foto su altri PC o dispositivi tra cui Xbox 360 collegati tra di loro.
  • Nuove esperienze di gioco e grafica: in Windows 7 sono stati introdotti dei miglioramenti in termini di performance con il supporto a 64-bit e la grafica DirectX11
  • Rilevamento posizione stampante: i documenti vengono stampati dalla stampante giusta a seconda di dove ci si trova, in ufficio o a casa. E con la funzionalità “Off Files” è possibile lavorare offline e automaticamente sincronizzare i documenti e il PC non appena ci si collega alla rete.
  • Personalizzazione: per rispondere alle esigenze di personalizzazione del proprio PC espresse dagli utenti, Microsoft ha realizzato in collaborazione con K-Group una serie di temi e sfondi per Windows 7. A partire dal 22 ottobre, gli utenti possono scaricare da questo indirizzo www.pimpit.it i temi personalizzati di AC Milan, Cimberio Varese, Ducati, FAI, Ferrari, Fondazione, Jansport Musei Senesi Piquadro, SSC Napoli, Tucano e WWF.

windows 7 launch

Tutti in festa per Windows 7

Per festeggiare l’arrivo del nuovo sistema operativo Microsoft ha offerto la possibilità agli utenti che hanno scaricato Windows 7 in versione Release Candidate e Beta in Italia di organizzare un party nella propria abitazione invitando amici e parenti per conoscere le  funzionalità di Windows 7.

Oltre 1.000 abitazioni italiane ospiteranno le feste di lancio del nuovo sistema operativo con dimostrazioni e presentazioni delle principali novità introdotte per semplificare l’utilizzo del PC.

I partner pronti per Windows 7

Oltre al grande interesse da parte di aziende e utenti nello sviluppo del nuovo sistema operativo, i partner Microsoft hanno contribuito in maniera significativa a introdurre in Windows 7 una serie di innovazioni.

In Italia, in occasione del lancio, presso SMAU, Microsoft e i suoi partner presentano al mercato una serie di innovazioni legate a Window 7 e all’ampia gamma di nuovi PC e tecnologie disponibili. Tra i partner presenti al lancio Acer, AMD, Citrix, Dell, Fujitsu, HP, Intel, Lenovo, Samsung, Sony e Toshiba. Nell’area Made in Italy i partner presenti sono: Asem, Gemm, CDC, Ivs, Multimedia, SI Computer, Intercomp, Ergo, Comex, Olidata ed Exon.

La collaborazione con l’ecosistema di partner ha permesso di migliorare le performance dei PC e in particolare la compatibilità con un’ampia gamma di software e hardware. Oltre 16,000 aziende che sviluppano hardware e software stanno realizzando soluzioni per Windows e più di 44,000 sviluppatori sono coinvolti nel programma Windows Ecosystem Readiness. Insieme, questi partner stanno sviluppando hardware, software e servizi in grado di funzionare su oltre un milardo di PC in tutto il mondo.

windows 7 launch

Le versioni e la disponibilità di Windows 7

Windows 7 è disponibile dal 22 ottobre presso le principali catene distributive italiane in 5 differenti edizioni a partire da 129 Euro (prezzo stimato di vendita al pubblico della versione Windows 7 Home Premium aggiornamento):

  • Windows 7 Starter, dedicata ai netbook
  • Windows 7 Home Premium per il pubblico consumer
  • Windows 7 Professional per il mondo aziendale
  • Windows 7 Enterprise per le grandi organizzazioni
  • Windows 7 Ultimate che comprende sia le funzionalità per il mondo consumer che quelle dedicate al business.

Inoltre, tutti gli utenti potranno acquistare e scaricare Windows 7 direttamente dal sito Microsoft Store a questo indirizzo: www.microsoftstore.it

L'impatto di Windows 7 sul Mercato globale

Lo studio realizzato da IDC evidenzia come il rilascio del nuovo sistema operativo Microsoft guiderà la crescita del mercato IT in tutto il mondo, favorendo le aziende del settore che vendono hardware, sviluppano software, forniscono servizi IT o distribuiscono prodotti informatici. In Italia, grazie a Windows 7, i partner dell’ecosistema Microsoft potranno ottenere 19,62 euro per ogni euro ricavato dalla società.

Lo studio, realizzato a livello mondiale, mette in evidenza come anche nei paesi Europei (EUEZ – European Union Economic Zone) l’impiego di persone nel settore IT, i profitti delle aziende dell’ecosistema Microsoft e gli investimenti in prodotti e servizi relativi al nuovo sistema operativo sono destinati a crescere nell’arco dei primi 15 mesi dal lancio di Microsoft Windows 7. IDC stima che per la fine del 2010 saranno 177 milioni le copie di Windows 7 distribuite a livello mondiale.

In Italia IDC stima inoltre che il rilascio del nuovo sistema operativo Microsoft, relativamente alle persone attualmente impiegate nel settore IT (681.000), impatterà 113.00 persone il cui impiego saràstrettamente legato a Windows 7 (17% dell’intera forza lavoro impiegata nel settore IT). Inoltre, i partner italiani potranno ottenere 19,62 euro per ogni euro ricavato da Microsoft, contribuendo alla crescita dell’ecosistema IT nel nostro Paese.

Windows 7 rappresenta non soltanto una grande innovazione dal punto di vista tecnologico, ma anche una concreta opportunità di crescita e sviluppo per i nostri partner e per l’intero ecosistema IT e questo nonostante il clima economico in cui stiamo vivendo: secondo le stime di IDC, Windows 7 creerà infatti a livello globale oltre 300,000 nuovi posti di lavoro, determinando così più del 30% della crescita totale degli impieghi nel settore IT nel corso del 2010” – dichiara Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

Per raggiungere questi risultati, si stima che le aziende dell’ecosistema Microsoft in EUEZ investiranno più di 25 miliardi di euro entro la fine del 2010 per lo sviluppo, il marketing e il supporto di prodotti e servizi relativi a Windows 7.

windows 7 launch

Le Aziende: cosa offre loro Windows 7 e cosa ne pensano...

Windows 7 è stato sviluppato insieme a Windows Server 2008 R2, la cui disponibilità sarà contemporanea, offre ai professionisti IT un ambiente sicuro, facilmente amministrabile e in grado di ridurre i costi di gestione. Il nuovo sistema operativo mette a disposizione dei dipartimenti IT delle grandi aziende una serie di strumenti volti a facilitare il deployment sul parco macchine esistente e a gestire la sicurezza, la compliance e la protezione dei dati attraverso un’infrastruttura flessibile ed efficiente.

Inoltre, agli sviluppatori vengono offerte una piattaforma e numerose risorse per agevolare la migrazione verso il nuovo ambiente operativo e la creazione di applicazioni che ne sfruttino le peculiarità.

Le principali novità di Windows 7 per le aziende:

  • Direct Access: consente ai manager IT di fornire agli utenti mobili un accesso sicuro e protetto alle risorse della rete aziendale da remoto, senza dovere avviare connessioni VPN. Direct Access, che richiede Windows Server 2008 R2, facilita inoltre l’aggiornamento e la manutenzione dei PC remoti.
  • BranchCache: consente ai professionisti IT di ottimizzare il trasferimento di file tra diverse sedi aziendali attraverso la creazione di una cache locale. In questo modo, i dipendenti che lavorano da sedi distaccate possono accedere con maggiore facilità e rapidità ai documenti di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro. BranchCache, così come DirectAccess, richiede l’utilizzo congiunto di Windows Server 2008 R2.
  • Crittografia unità BitLocker e Bitlocker To Go: permette di proteggere i dati sensibili sui PC e nei dispositivi di archiviazione removibili, come le chiavette USB.
  • Windows XP Mode: è pensato per consentire agli utenti di Windows 7 di avviare direttamente dal proprio desktop applicazioni compatibili con Windows XP in maniera del tutto trasparente. Windows XP Mode sarà disponibile per i clienti di Windows 7 Professional, Enterprise e Ultimate. I clienti aziendali potranno, in alternativa, utilizzare Microsoft Enterprise Desktop Virtualization (MED-V), parte di Microsoft Desktop Optimization Pack (MDOP), che garantisce funzionalità di gestione e amministrazione aggiuntive rispetto a Windows Virtual PC.

Windows 7 risulta più agile e reattivo rispetto ai suoi predecessori, riducendo i tempi di avvio, spegnimento e ripresa dalla sospensione. Sono state inoltre integrate nuove funzionalità che semplificano le nostre attività più comuni. Dal punto di vista del risparmio energetico, Windows 7 è stato sviluppato con l'obiettivo di ottimizzare la durata della batteria dei sempre più diffusi laptop, consentendo un intervento più incisivo e granulare su parametri come, ad esempio, la luminosità dello schermo (il quale viene automaticamente “oscurato” se il PC non viene utilizzato per periodi di tempo prolungati).

La sinergia con Windows Server 2008 R2 va oltre l’ottimizzazione delle connessioni remote resa possibile da DirectAccess e BranchCache: grazie alla nuova versione di Hyper-V, infatti, vengono abilitati nuovi scenari di virtualizzazione che contribuiscono allo sviluppo del proprio business in ambienti completamente interoperabili.

Sono già numerose le aziende italiane che stanno impiegando Windows 7 all’interno delle proprie infrastrutture IT. Tra queste Brembo ed Edipower, che in seguito all’adozione anticipata del nuovo sistema operativo stanno già riscontrando benefici in termini di riduzione dei costi di gestione dell’infrastruttura IT, incremento della produttività e diminuzione dei consumi energetici.

“La nostra azienda sta partecipando alla fase di implementazione del nuovo sistema operativo Microsoft: partendo dall’adozione di Windows 7 all’interno del Funzione ICT di Brembo prevediamo di arrivare alla fine di ottobre a installarlo in altri dipartimenti. Crediamo infatti che questo passo sia un importante tassello di un percorso che Brembo, insieme a Microsoft, ha avviato tempo fa, e che ci ha permesso di essere sempre all’avanguardia nel campo dell’innovazione tecnologica. I punti di forza riscontrati nel sistema operativo Windows 7 sono il sistema di crittografia a tutela della protezione del nostro know how tecnologico e la possibilità di trasferimento di informazioni con le altre sedi internazionali della nostra azienda”, ha dichiarato Pier Paolo Crovetti, CIO di Brembo.

“In Edipower abbiamo adottato da qualche mese Windows 7 e stiamo testando con entusiasmo le nuove funzionalità, focalizzandoci sull’utilizzo da parte di utenti differenti – dal dipartimento IT all’amministrazione, passando per altre divisioni – per verificarne la compatibilità con le applicazioni e la facilità di utilizzo da parte dei dipendenti. Inoltre, stiamo utilizzando Windows Server 2008 R2 per sfruttare tutte le potenzialità legate alla virtualizzazione. Oltre alla possibilità di ottenere un miglioramento delle prestazioni e una maggiore produttività, guardiamo con interessa alla possibilità di disporre di nuove policy per il consumo energetico”, ha evidenziato Gianluca Fusco, CIO di Edipower.

Anche i partner Microsoft si stanno preparando al lancio imminente: migliaia di partner sono stati protagonisti di training e corsi di formazione sul tema dei vantaggi offerti da Windows 7 e su come realizzare applicazioni che sfruttino tutti i vantaggi del nuovi sistema operativo.

“Possiamo considerare l’adozione di Windows 7 nella nostra organizzazione come un'esperienza significativa. Questo processo si è svolto senza complicazioni e senza alcuna necessità di aggiornare l'hardware”, ha dichiarato Stefania Donnabella, Managing Director di Brainforce. “L'aggiornamento a Windows 7 è un ulteriore incentivo a stimolare le medie imprese a riconsiderare gli investimenti in IT. Oggi, per le realtà di medie dimensioni è il momento giusto per aggiornare il sistema operativo" – continua Donnabella.

FONTE: Comunicato Stampa Microsoft Italy

Commenti (3)add comment
223
Nicola87: ...
Figa la presentazione finale dei PC con sottofondo rock! non lo conoscevo il dell Adamo...molti altri si...
1

ottobre 22, 2009
62
admin: ...
Molto carina anche l'introduzione, col passaggio del testimone dalla piccoletta a Steve Ballmer smilies/cheesy.gif

Da notare la curiosità di Ballmer nel manipolare i notebook/netbook smilies/grin.gif
2

ottobre 23, 2009
223
Nicola87: ...
si come se non li avesse mai visti...smilies/cheesy.gif
3

ottobre 23, 2009

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.