Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Windows 7 Service Pack 1 sarà solo un "minor update"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Marzo 2010 08:06

Windows 7 Service Pack 1

Niente novità percepibili nella Service Pack 1 per Windows 7. Non sono ancora noti dettagli tangibili sul "super aggiornamento", tuttavia Microsoft ha confermato ufficialmente che si tratterà di un minor update sul quale fornirà maggiori informazioni solo quando lo riterrà opportuno.

Così come è già accaduto per Windows Vista, la Service Pack 1 per Windows 7 sarà soltanto un "minor update", ovvero un aggiornamento contenente bugfix che non stravolgeranno il sistema ma che si occuperanno di tappare soltanto bug senza fornire grosse novità in termini di user experience.

Soltant pochi giorni dopo i cinque mesi rispetto ai quali Microsoft ha lanciato l'ultimo Windows OS, il colosso di Redmond è finalmente pronto ad iniziare a parlare di Windows Seven Service Pack 1 (SP1, in breve).

Secondo Brandon LeBlanc, Windows communications manager del Windows Client Communications Team, che ha più volte anticipato e confermato indiscrezioni passate, l'evento online Desktop Virtualization Hour rappresenterà il momento opportuno per Microsoft per poter offrire e condividere i primi dettagli sulla SP1 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

E' ufficiale, ormai lo ha confermato lo stesso LeBlanc: "Per Windows 7, la SP1 includerà soltanto minor update, tra i quali quelli già distribuiti tramite Windows Update. Tuttavia, la SP1 per Windows 7 fornirà un client Remote Desktop aggiornato che trae vantaggio della tecnologia RemoteFX introdotta da lato server con la SP1 per Windows Server 2008 R2".

Microsoft sta inoltre scoraggiando gli utenti a fare l'update a Windows 7 soltanto dopo il lancio pubblico della Service Pack 1: Seven è già stabile di suo. Il maggior distributore di sistemi operativi nel mondo sa ormai benissimo che molti end user considerano la migrazione ad un sistema operativo più recente solo dopo il lancio di service pack, poichè questi ultimi solitamente li rendono molto più stabili a tal punto che "vale la pena aggiornare". E' il caso ad esempio di Windows Vista così come lo fu, in fondo, anche per Windows XP.

Microsoft stavolta fa bene a sconsigliare: in fondo le prime RC di Windows 7 erano già paragonabili, in termini di stabilità, ad un OS Microsoft precedente a Seven in RTM. L'attuale Windows 7 RTM, invece, offre la giusta stabilità, perlomeno pari a quella ottenibile solamente aggiornando sistemi operativi come Vista o XP con Service Pack successive al loro rispettivo lancio.

Almeno fino a ieri sera, Microsoft non ha assolutamente aggiunto altro sulla SP1 di Windows 7. Probabilmente perchè il pacco di aggiornamenti sta ancora prendendo forma. Non sarà annunciata nessuna data relativamente al rilascio di tale Service Pack: appena disponibile, il super-update verrà lanciato su Windows Update così come sul Microsoft Download Center per poterlo installare sui propri PC. Maggiori dettagli, ci conferma LeBlanc, saranno diffusi non appena Windows 7 Service Pack 1 raggiungerà uno stadio di vera "milestone". Sono queste le dichiarazioni riportate sul website Softpedia.

Windows 7 SP1

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.