Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Windows 7 vende 150 milioni di copie. Annunciati i Windows Lives beta
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Venerdì 25 Giugno 2010 08:05

Windows 7 vende 150 mln copie

Grandi numeri per le vendite di Windows 7: si parla di ben 150 milioni di licenze acquistate finora. Questo annuncio ufficiale da parte di Microsoft è accompagnato dal rilascio della beta pubblica della Windows "Live Suite" 2010, maggiormente devota al social networking.

Con il rilascio di Windows 7, Microsoft ha reagito sotto diversi punti di vista alle titubanze mostrate da molti dei suoi clienti nei confronti del predecessore Vista. Una reazione positiva dal punto di vista di "recupero della clientela", maggiori e migliori introiti economici nonchè maggior grinta da parte dallo stesso team interno di produzione del software.

A conferma di questi dati, un articolo ufficiale pubblicato da Microsoft sul suo WindowsTeamBlog che fornisce informazioni sul numero di copie vendute del nuovo Windows 7.

Un dato, questo, particolarmente eclatante. A tal punto da far concorrenza alle cifre di vendita milionarie totalizzate da Apple in queste ultime settimane: si parla, infatti, di 150 milioni di licenze di Windows 7 vendute fino ad oggi. Il che si traduce in 7 copie di Windows 7 vendute al secondo.

Un altro dato di forte conforto informa altresì che, approssimativamente, il 75% dell'utenza enterprise è interessata alla piattaforma Windows 7. On the other hand, anche gli utilizzatori finali si mostrano molto entusiasti di Seven; caratteristiche e benefici sono apprezzati anche grazie ai PC delle Aziende partner di Microsoft acquistati con Windows 7 OEM preinstallato.

La prima Service Pack per l'ultimo sistema operativo di Redmond può così passare in secondo piano: in fondo, nessuno ne percepisce la necessità al momento.

Windows 7 store

Nel medesimo articolo di WindowsTeamBlog viene trattato un'altro aspetto molto importante legato a Windows 7, data la sua capacità di lavorare in perfetta simbiosi con i Windows Live, applicazioni gratuite di Microsoft per la condivisione di informazioni, la comunicazione, lla gestione di foto e video. Da ieri, infatti, sono disponibili le versioni beta dei nuovi Messenger, Photo Gallery, Movie Maker e Sync.

Uno dei pezzi forti della suite è Windows Live Messenger 2010, che offre una nuova impostazione grafica nonchè maggior propensione alla condivisione e visualizzazione di file multimediali insieme ai nostri contatti durante una conversazione in corso. In più, un plugin  che terrà gli utenti aggiornati sulle informazioni provenienti dai propri contatti sui vari social network. Finalmente disponibile in modalità nativa la gestione delle tab per le finestre di chat; la compatibilità con la nuova SuperBar di Windows 7 è ora completa e non sarà più necessaria l'impostazione della modalità compatibilità Windows Vista per la corretta riduzione a icona della finestra.

Mentre Windows Live Movie Maker subisce modifiche minori (solo nuovi effetti per i video e funzione AutoMovie per l'adattamento automatico di un file audio a raccolte di foto), Live Photo Gallery si arricchisce della funzionalità ribbon di Office 2007, consente di effettuare ricerche più approfondite, supporta il riconoscimento del volto, permette di effettuare ritocchi fotografici di base e supporta l'integrazione con diversi servizi online (tra cui SkyDrive, Facebook, Flickr, YouTube) per uploadare le proprie immagini su server remoto.

Windows Live Messenger 2010 beta

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.