Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Windows 8: prime indiscrezioni ufficiali del Microsoft OS che verrà
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Mercoledì 30 Giugno 2010 08:11

Windows 8 slide

Slide segretissime di Microsoft, sfuggite di mano dagli uffici di Redmond, ci permettono di carpire le prime informazioni ufficiali sul prossimo OS Microsoft Windows 8. Tra le principali novità un Windows Store, motion recognition, una sorta di "reset button" e migliori performance.

Spetta a Windows8italia.com, nuovo portale italiano dedicato esclusivamente al prossimo sistema operativo Microsoft Windows 8 che vedrà la luce in un prossimo futuro, una nuova interessante esclusiva su "Eight".

Secondo quanto riportato sul sito da un suo utente, infatti, sembra che dalle mani di Microsoft siano "scappate" delle slide super segrete, destinate evidentemente a partner e/o sviluppatori interni, nelle quali si fa luce su alcuni punti chiave di Windows 8. Ma non solo: in generale viene affrontata l'intera sfera di sviluppo software per il futuro di Microsoft, incluso il browser Internet Explorer 9 (di cui ricordo al momento essere disponibile solo una preview) e i Windows Live Essentials.

Pare che trafugare le notizie di prodotti ancora non rilasciati sia l'ultima moda in campo informatico. Dopo Gizmodo e Apple, dunque, è la volta di Microsoft.

Cosa ci attende con il successore di Windows 7, quel Windows che ha già venduto 150 milioni di copie? Diverse le novità. E pare che quelle rivelate (o meglio, scoperte per caso) siano solo una piccola parte di una torta decisamente più gustosa.

In primo luogo si accenna ad un negozio online dedicato: si chiamerà Windows Store e seguirà le linee guida dell'App Store by Apple. Tale portale consentirà non solo di scaricare software (presumibilmente sia gratuiti che a pagamento) pienamente certificati da Microsoft ma si andrà inoltre ad integrare con gli aggiornamenti automatici di Windows. Alla base di tutto un rinnovato sistema informatico/telematico di gestione delle licenze dei software che verranno trasferite in maniera del tutto elettronica al PC dell'utente finale. Sarà reso disponibile un SDK dedicato per sviluppare applicazioni compatibili e dovrebbe garantire una facilità d'uso elevata in modo da invitare il maggior numero possibile di sviluppatori nel cimentarsi con la creazione di nuovi applicativi per il prossimo Windows.

Il Windows che verrà sarà munito di supporto completo alle ultime tecnologie e protocolli hardware quali SATA III ed USB 3.0. Inutile sottolineare che i comandi TRIM per gli SSD verranno ottimamente gestiti.

Sul lato del customer care, il modo di fornire assistenza e supporto tecnico da parte di Microsoft migliorerà ulteriormente. In primo luogo grazie ad un'integrazione tra diversi servizi software progettati per questo scopo, ma anche e soprattutto grazie a forum di terze parti in cui discutere in maniera più informale del problema riscontrato.

Sulla scia di Kinect per Xbox 360, Windows 8 supporterà, se affiancato da una webcam (o sensore), i nostri movimenti: grazie a questi ultimi il PC potrà ad esempio essere riattivato dallo stato di standby soltanto avvicinandosi ad essa (per poi tornare in dormiveglia non appena ci si allontana). Ricordo che una strategia simile è attualmente implementata in maniera più grezza da alcune motherboard Gigabyte e si basa invece sul sensore bluetooth del nostro telefono cellulare.

Ulteriore promessa riguarda i tempi di avvio: dovrebbero subire un ulteriore calo rispetto a Windows 7. Sempre in quest'ambito, un Action Center dedicato consentirà di individuare i processi in avvio automatico che rallentano lo startup in modo da disabilitare quelli effettivamente superflui e causa di tali delay.

Per semplificare la procedura di restore del sistema, un Windows "reset" Button dedicato (soluzione hardware?) consetirà di reinstallare Windows 8 in caso di problemi mantenendo intatti i nostri file e le impostazioni correntemente utilizzate, proponendosi come rivoluzionaria evoluzione del Centro Backup e Ripristino attuale.

Il tutto è stato raccolto e impacchettato nelle slide slide "sfuggite" (trafugate o semplicemente perse?) caricate già su un server di file hosting e scaricabili da QUESTO link diretto. Si tratta di una presentazione PDF in realtà convertita in XPS (con Windows 7 non dovreste avere grossi problemi nella loro visualizzazione). Di seguito riporto le slide più salienti:

Windows 8 slide

Windows 8 slide

Windows 8 slide

Windows 8 slide

Commenti (2)add comment
168
Alkemix: ...
Molto interessante... staremo avedere... aspetto trepidante il rilascio di questo nuovo SO
1

luglio 15, 2010
262
Piero: ...
concordo...
2

luglio 17, 2010

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.