chiudi

Non sei ancora registrato? Cosa aspetti, corri a farlo QUI !!

LOGIN / JOIN !
REVIEW
Registrati
Reviews
Forum

Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Gli introiti delle applicazioni mobile su Google Play superano quelli di App Store

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

android google play money

Secondo una recente indagine che copre l'ultimo anno, per gli sviluppatori di applicazioni mobile converrebbe di più affidarsi allo store ufficiale di Android piuttosto che all'Apple Store per vedere gli introiti delle proprie creazioni crescere meglio e più rapidamente.

Gli introiti dalle applicazioni su Google Play, l'app store ufficiale di Android, sono cresciuti di un incredibile 311% tra Ottobre 2011 e Ottobre 2012, secondo un report rilasciato da poco da App Annie, una azienda che offre analii sulle apps. A titolo di comparativa, i guadagni provenienti dalla piattaforma iOS sarebbero cresciuti soltanto del 12,9% nello stesso periodo.

Nonostante questa crescita, durante lo scorso ottobre i ricavi totali dall'App Store per iOS hanno superato di quattro volte quelli del Google Play. Purtroppo non sono stati inclusi in questa indagine dei risultati finanziari concreti.

Il gap tra gli introiti complessivi su iOS e Google Play è ancora evidente secondo App Annie, tuttavia questa disparità si sta contraendo di mese in mese, creando più opportunità per chi pubblica applicazioni di generare guadagni significativi in diversi Paesi tramite Google Play.

Un esempio concreto è rappresentato dalle piattaforme di giochi di poker online, solitamente offerte in versione gratuita e geolocalizzate dal punto di vista della lingua utilizzata nell'interfacia grafica (l'italiano ad esempio), caratteristiche che sicuramente contribuiscono ad attirare un bacino di utenza maggiore. E' ormai possibile giocare con app mobile di poker con soldi veri, non soltanto contro il computer ma anche in modalità multiplayer.

I numeri in gioco sono diversi quando si tratta di download gratuiti. Su Google Play raggiungiamo quota +48%, mentre su iOS soltanto +3,3%. Ormai Google Play conta un parco apps davvero immenso (700.000 applicazioni) a cui iOS segue come seconda.

google play vs appstore

Secondo App Annie, la top ten degli editori di apps in termini di introiti per il mese di ottobre 2012 per iOS sono: Electronic Arts, Supercell, Zynga, Gameloft, Apple, Applibot, SQUARE ENIX, GungHo Online Entertainment, Kabam e Gree. Su Android, invece, l'elenco è diverso: DeNA Co., COLOPL, GungHoOnlineEntertainment , WeMade Entertainment, LTD, Zynga, GAMEVIL, Gree, NAVER, Gameloft e infine NextFloor.

Zynga è l'unica azienda che è riuscita a penetrare la top ten sia per iOS che Android. Tale lista include diversi sviluppatori che di solito hanno soltanto una o due applicazioni "high-performing", insieme ad altri che invece ne contano 50 o più.

Proprio quest'ultima osservazione porta ad intuire come gli editori hanno due opzioni quando si tratta di avere successo su uno store: distribuire un'ampia quantità di applicazioni oppure portare sul market una o due apps di successo. Entrambi i modelli di business sembrano funzionare, sia per grandi realtà come EA e la stessa Zynga, sia per altre operanti su più piccola scala (è il caso di SuperCell, con il suo recente successo Clash of Clans).

Il Giappone sorpassa gli States in Google Play per quanto riguarda i ricavi di Ottobre 2012: è la prima volta in assoluto che gli USA non rappresentano per un mese di fila il mercato di vendita numero uno al mondo. Situazione diversa per iOS: USA sempre primi con il 32,7% di introiti seguiti dal 14,1% del Giappone.

E' evidente come da un lato iOS porti a casa un'ottima grossa fetta di guadagni mondiali delle apps per mobile, mentre Google Play continua ad essere sempre più adottato nei mercati asiatici, tra cui Sud Corea e Giappone. E con l'immissione sul mercato di nuovi dispositivi, questi numeri non possono che essere destinati a crescere ulteriormente.

mobile_apps_revenue

Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: