Translate!

English Chinese (Simplified) French German Japanese

Newsletter: iscriviti!

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register

Statistiche

statistiche contatore

Siti Amici

Google Chrome presto supporterà estensioni di terzi
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Giovedì 04 Dicembre 2008 15:00

google chrome

Il lancio di Chrome è forse risultato un po' sotto le aspettative di Google. Per questo motivo, il colosso del web searching sta cercando di pubblicizzare il suo nuovo prodotto e di renderlo accattivante con nuove funzionalità. L'ultimo passo compiuto in questo senso da Google riguarda l'adozione di plug-in.

Nella speranza di conquistare una fetta di mercato decisamente più ampia, Google ha deciso di estendere le funzionalità del suo neonato browser, che ricordo essere ancora in fase di beta. In particolare, l'azienda ha annunciato di voler implementare diversi plug-in ed estensioni nel browser in modo da offrire maggiori funzionalità e cercare di competere con il dominante Internet Explorer (seguito da Firefox ed Opera).

Attualmente, Chrome detiene solo l'1% del "market dei browser" (fonte: InformationWeek). Per questo motivo, Google e i suoi sviluppatori stanno cercando nuove e valide strategie che rendano il browser più utile ed interessante per i navigatori del web. Per questo motivo, Google ha deciso di migliorare il suo browser mediante un sistema di estensioni che consentono agli utenti di installare plug-in di terze parti non nativamente integrate nel browser di Google.

google chrome

Non si tratta certo di una grossa novità nel panorama dei browser, tuttavia, nel caso di Chrome, lo è. A breve Google dovrebbe rilasciare un elenco dei plug-in compatibili supportati dal browser. Tra tali estensioni, ci saranno i pop-up blocker (ma anche blocker di advertisement e gli oggetti flash in generale). Tali estensioni sono state quelle maggiormente richieste dagli utilizzatori di Chrome che non solo indossano le vesti di beta tester, ma anche di "consiglieri": tale approccio è stato adottato anche da Microsoft e Mozilla, per cercare di migliorare costantemente i propri prodotti appunto interpellando i diretti utilizzatori: gli utenti finali.

In ogni modo, Google non ha ancora annunciato una data ufficiale a partire dalla quale su Chrome sarà possibile installare tali plug-in. Tuttavia, se siete alla ricerca di un browser alternativo a Firefox o Internet Explorer, sappiate che Chrome potrebbe divenire una validissima alternativa.

chrome, firefox ed explorer
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

busy

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

 
Copyright © 2009 InformaticaEasy. Tutti i diritti riservati.
E' vietata la riproduzione di qualunque contenuto del sito senza aver richiesto autorizzazione.
  Le recensioni e gli articoli sono scritti e di esclusiva proprietà di Paolo Vinella; se presenti su altri siti/forum, sono stati inseriti dallo stesso
 
Sito realizzato e gestito da Paolo Vinella.